PUNTO 1-Gruppo Pirelli ribadisce intenzione di cedere quote in Prelios

martedì 27 maggio 2014 15:45
 

(Aggiunge contesto, dichiarazione Tronchetti)

MILANO, 27 maggio (Reuters) - Il gruppo Pirelli ribadisce l'intenzione di cedere complessivamente il 15% di Prelios, ma senza indicare la tempistica dell'operazione.

"I tempi non ve li so dire... [le quote] saranno vendute", ha detto Marco Tronchetti Provera, presidente e AD di Pirelli a margine di un convegno in Bocconi.

Pirelli ha già manifestato l'intenzione di cedere il 7% di Prelios.

Nell'ambito dell'operazione che ha portato Long-term Investments Luxembourg SA nell'azionariato di Camfin, holding a monte del gruppo degli pneumatici, è prevista inoltre la cessione delle attività diverse da Pirelli secondo la nota emessa nei giorni scorsi. La quota di Camfin in Prelios è di circa l'8%.

Oggi Tronchetti Provera, con i giornalisti, ha parlato di investimento in Camfin "da parte di un fondo pensione", senza dare ulteriori indicazioni.

Secondo la nota dei giorni scorsi, il nuovo investitore, definito "Investitore Strategico" è Long-term Investments Luxembourg SA ed è stato indicato da Rosneft, società russa con la quale il gruppo ha siglato a metà marzo un accordo preliminare per il suo ingresso nel capitale di Camfin.

Secondo la nota, l'Investitore Strategico è controllato al 100% da Long-Term Investments LLC, società "organizzata ai sensi della legislazione" russa, a sua volta controllata al 100% dal fondo closed-end a lungo termine RFR Long-Term Investments. Neftgarant, investitore istituzionale autonomo e indipendente che persegue strategie di investimento di lungo periodo, è l'investitore unico del Fondo RFR Long-Term Investments.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia