Borsa Milano in moderato rialzo in scia vigilia, bene banche e Mediaset

martedì 27 maggio 2014 12:41
 

MILANO, 27 maggio (Reuters) - Piazza Affari arriva a fine mattinata con segno moderatamente positivo, estendendo il rialzo innescato ieri dall'affermazione del Partito Democratico alle elezioni europee, che è stata letta come un segnale di stabilità e ha allontanato il pericolo antieuropeista rappresentato da M5s.

"Stiamo continuando sulla scia di ieri, l'esito elettorale è stato preso molto bene", commenta un operatore.

Miste le altre principali borse europee, con la riapertura di Londra dopo la festività di ieri che offre un po' di sostegno.

Intorno alle 12,15 l'indice FTSE Mib - dopo il +3,6% messo a segno ieri - guadagna lo 0,3%, così come l'Allshare. Il futures sul FTSE Mib tratta poco sotto i 21.600 punti, con resistenza a 21.700.

In Europa il FTSEurofirst 300 sale dello 0,13% con Londra a +0,5%, Parigi frazionalmente negativa e Francoforte in rialzo dello 0,3%.

Prosegue anche oggi l'onda positiva dei bancari, con POP MILANO in progresso del 2,6%, MPS del 2,9% e BANCO POPOLARE del 2,1%. L'indice settoriale italiano avanza dello 0,7% e il comparto europeo è in rialzo dello 0,5%.

Gli acquisti sono piuttosto diffusi, con MEDIASET ancora in spolvero (+2,3%) e FIAT che con un +1,7% brilla in un comparto europeo poco mosso (+0,1%).

Deboli anche a livello europeo i titoli energetici tra cui ENI cede lo 0,2% e SAIPEM l'1,2%.

Giù anche TELECOM ITALIA che lascia sul terreno l'1,3%.   Continua...