Bond euro, Bund aprono in calo, esito voto Ue sostiene periferia

martedì 27 maggio 2014 08:42
 

LONDRA, 27 maggio (Reuters) - Avvio in marginale calo per i
governativi tedeschi, penalizzati da un clima di rinnovata
propensione al rischio dopo che il voto europeo di domenica, pur
evidenziando l'affermazione delle forze populiste ed
euroscettiche, non ha messo in discussione la tenuta del governo
in alcuni Paesi strettamente monitorati dagli analisti.
    Il calo è comunque contenuto dalle prospettive di un nuovo
allentamento monetario da parte della Banca centrale europea
che, nelle attese di economisti e investitori, dovrebbe lanciare
un round di misure espansive per contrastare la bassa inflazione
e dare fiato alla crescita già la settimana prossima.
    I volumi dovrebbero tornare alla normalità con la riapertura
di Londra e New York, ieri entrambe chiuse per festività.
    Intorno alle 8,30 il derivato sul decennale tedesco 
con scadenza a giugno cede 13 tick a 145,96 mentre il futures
sui Btp avanza di 33 centesimi a 125,22.  
    Stamane Roma, che ieri ha recuperato buona parte del terreno
perso sull'obbligazionario nei giorni precedenti la tornata
elettorale, forte della netta affermazione del Pd guidato dal
premier Matteo Renzi, sarà protagonista dal lato del primario.
    Con l'offerta di Ctz e Btpei, proposti in un range
complessivo di 3-4 miliardi, il Tesoro dà infatti inizio alle
aste di fine mese.
    
     
========================= ORE 8,30 ===========================
FUTURES EURIBOR GIUGNO       99,750  (invar.)       
FUTURES BUND GIUGNO         145,96  (-0,13)          
FUTURES BTP GIUGNO          125,18  (+0,29)      
BUND 2 ANNI             100,387 (-0,006)   0,059% 
BUND 10 ANNI           103,419 (-0,089)   1,371% 
BUND 30 ANNI           104,447 (-0,289)   2,294% 
===============================================================
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia