PUNTO 2-Unipolsai, pm dispone consulenza su bilancio pre-fusione. Faro su Consob

lunedì 26 maggio 2014 13:50
 

(Aggiorna con precisazione Consob su acquisizioni)

MILANO, 26 maggio (Reuters) - Il pm di Milano Luigi Orsi ha ordinato una consulenza tecnica d'ufficio sul bilancio di Unipol prima della fusione delle attività assicurative del gruppo bolognese con Fonsai, Milano assicurazioni e Premafin nell'ambito dell'inchiesta che vede indagato, tra gli altri, l'AD di Unipolsai Carlo Cimbri per aggiotaggio.

Lo riferiscono fonti giudiziarie.

Nell'ambito dell'inchiesta, la procura - che indaga su presunte irregolarità nella determinazione dei concambi per la fusione - ha acquisito la relazione fatta dalla società di revisione Ernst & Young sul bilancio 2011 di Unipol.

Secondo l'accusa, gli indagati avrebbero fornito false comunicazioni al mercato riguardo i derivati in mano a Unipol al momento della fusione, valutandoli più del reale.

Per quel che riguarda eventuali profili di responsabilità da parte di funzionari della Consob - dopo la frattura che si era realizzata all'interno dei vertici dell'autorità sulla valutazione dei concambi - fonti investigative e giudiziarie fanno sapere che prima gli inquirenti dovranno esaminare il materiale contenuto nei computer sequestrati in occasione delle acquisizioni della settimana scorsa. In particolare gli atti acquisiti in 45 pc in Consob e nei 20 seqestrati in Unipol.

"Non c'è stato alcun sequestro di computer - chiarisce un portavoce della Commissione - Si è trattato di una mera acquisizione di dati e documenti in formato cartaceo ed elettronico". Il portavoce conclude precisando che "Consob ha assicurato e assicura la massima collaborazione alla Guardia di Finanza e all'Autorità giudiziaria".

La procura, infine, ipotizza che il reato di aggiotaggio sia stato consumato fra il 20 dicembre 2012, quandò partì il progetto di fusione, e l'ottobre 2013, quando le assemblee delle società coinvolte diedero l'ok all'operazione.

Il reato ipotizzato, aggiungono le fonti, sarebbe stato commesso attraverso cinque-sei comunicati al mercato.   Continua...