Risanamento, da 23/5 banche all'82% capitale, flottante scende al 7%

mercoledì 21 maggio 2014 19:08
 

MILANO, 21 maggio (Reuters) - Il 23 maggio le banche azioniste di Risanamento saliranno all'82% del capitale per effetto della prevista conversione anticipata del bond convertendo. Il flottante scenderà al 7% mentre il sistema holding delle società in liquidazione di Luigi Zunino si ridurrà all'11% dal 24,68%.

Lo ha detto l'AD della società Claudio Calabi nel corso dell'assemblea di bilancio.

"Non ci sono indicazioni al momento" dai soci, ha aggiunto il manager al termine dell'incontro, su un eventuale delisting.

Sull'area Milano Santa Giulia Calabi ha spiegato che, "venuti meno i vincoli con Idea Fimit, riapriremo i discorsi con potenziali investitori in Italia e all'estero tenendo presente che è un progetto molto grande e su un'area sequestrata". "Non è che abbiamo una bella ragazza da maritare", ha commentato.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia