PUNTO 5-Arrestati Micalizzi e altri, per pm Milano truffa da 600 mln

mercoledì 21 maggio 2014 20:11
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 21 maggio (Reuters) - Alberto Micalizzi, ex docente a contratto dell'Università Bocconi e presidente e direttore investimenti della società di gestione di hedge fund Dynamic Decisions Capital Management, è stato arrestato nell'ambito di un'indagine della procura di Milano con ipotesi di reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni di varie società per un totale da 600 milioni di euro.

Tra le società e le banche truffate, secondo quanto si legge nell'ordinanza di custodia cautelare che Reuters ha potuto visionare, figurano Snam, Ubi Banca, JP Morgan, Pirelli, la filiale di Ubs di Monaco e Simgest.

L'arresto di Micalizzi, confermata da un comunicato stampa della procura, è avvenuto a Nola, provincia di Napoli.

Nell'ambito dell'inchiesta - coordinata dai pm Tiziana Siciliano e Alfredo Robledo - il gip ha firmato 15 ordinanze di custodia cautelare, di cui otto in carcere.

Micalizzi è accusato di essere il promotore di ben due associazioni a delinquere finalizzate a varie truffe attraverso false fideiussioni.

In una di queste, insieme a cittadini turchi e russi, l'ex professore avrebbe raggirato, tra gli altri, UBI Banca e Singest, mettendo in circolo falsi bond, mentre con la seconda associazione sarebbero state truffate attraverso false fideiussioni anche Pirelli, JP Morgan, Ubs di Monaco e Snam.

Un portavoce di Snam ha riferito che "nell'ottobre 2012, nel corso di controlli volti a verificare le necessarie garanzie presentate dagli operatori nel bilanciamento gas, ha rilevato e immediatamente denunciato anche all'autorità giudiziaria il tentativo di fare valere false fideiussioni".

I controlli e la denuncia hanno permesso a Snam "sia di sottoporre la dovuta segnalazione alle autorità competenti sia di minimizzare l'impatto ai suoi danni".   Continua...