RPT-Arrestato gestore hedge fund Micalizzi, ipotizzata truffa da 600 mln

mercoledì 21 maggio 2014 12:20
 

(Elimina refuso)

MILANO, 21 maggio (Reuters) - Alberto Micalizzi, ex docente a contratto dell'Università Bocconi e gestore di hedge fund, è stato arrestato nell'ambito di un'indagine condotta dalla procura di Milano che ipotizza il reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni di varie società, tra cui Snam e Jp Morgan, per un totale di 600 milioni di euro.

Lo riferiscono fonti giudiziarie. Nell'ambito dell'inchiesta, il gip ha firmato 15 ordinanze di custodia cautelare, di cui otto in carcere. Micalizzi è accusato di essere il promotore di ben due associazioni a delinquere finalizzate a varie truffe attraverso false fideiussioni, riferiscono le fonti.

Micalizzi era già stato arrestato l'anno scorso nell'ambito di un'inchiesta torinese.

La sua attività era finita anche nel mirino della Financial service authority britannica, che nel 2012 gli aveva vietato di operare sui mercati, sanzionandolo con una multa di 3 milioni di sterline, la più alta mai applicata ad un individuo in un caso non legato al market abuse.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia