Btp in calo, spread tocca 190, prosegue correzione pre-elezioni

martedì 20 maggio 2014 12:54
 

Ancora una mattinata di vendite e volatilità marcata per il
mercato obbligazionario, che si conferma, insieme agli altri
mercati periferici, in una fase di predominio dell'avversione al
rischio, cui non è estranea l'attesa per le imminenti elezioni
europee, con la possibile affermazione delle forze
euroscettiche.
    Lo spread tra Btp e Bund decennali ha ritoccato stamane i
190 punti base, massimo da metà marzo, per poi ridiscendere a
metà seduta in area 187, comunque in allargamento dai 181 della
chiusura di ieri.
    "È ancora una giornata complicata, come dimostra anche la
forte riduzione dei volumi sul cash, col mercato che vede in
alcuni momenti qualche vuoto di liquidità" commenta il trader di
una delle maggiori banche italiane. "Ma non è assolutamente
panico, anzi nel medio termine questa correzione, per quanto
violenta, è benvenuta".
    Il rendimento sulla scadenza 10 anni italiana ha toccato in
mattinata quota 3,24%, ai massimi dall'inizio di aprile.
Parallelamente, la scadenza 2 anni si è riportata in mattinata
fin sopra quota 1% (toccando 1,02%): non succedeva dalla fine
dello scorso gennaio.
    "La settimana scorsa i sono create le condizioni giuste per
questo ritracciamento, per rimodulare i rischi dei portafogli,
in vista delle elezioni europee" aggiunge il trader. 
    "Di fatto si è anticipato e si è accelerato un processo che
comunque ci sarebbe stato dopo il lungo rally recente" nota
ancora il trader, spiegando che nella seduta odierna la
pressione maggiore va sul tratto extra lungo, 20-30 anni, meno
colpito dalle vendite in questi giorni, e sull'area 5 anni,
interessata domani dall'operazione di concambio annunciata dal
Tesoro.
    
    DOMANI OPERAZIONE CONCAMBIO
    Nell'operazione di domani il Tesoro offrirà fino a 2,5
miliardi di euro di Btp dicembre 2018, ritirando contestualmente
Btp e Cct su varie scadenze del 2015 e Ccteu ottobre 2017
.
    In una nota di oggi Unicredit spiega che l'obiettivo
dell'operazione è l'alleggerimento dei rimborsi previsti sul
2015 e sul 2017, ricordando che giungeranno a scadenza titoli a
medio lungo per 202 miliardi nel 2015 e per 184 nel 2017, cifre
peraltro destinate ad aumentare ulteriormente con le prossime
emissioni.
    "Il concambio dovrebbe causare pressioni solo modeste sulla
curva" spiegano gli strategist della banca. "Dopo le vendite
degli ultimi giorni il tratto 5 anni ha riacquistato un qualche
interesse rispetto al breve".
    Da inizio anno il Tesoro ha già condotto un'operazione di
concambio, a metà febbraio, assegnando 2,5 miliardi di euro di
Btp giugno 2018 e ritirando anche in questo caso titoli di stato
sulle scadenza 2015 e 2017. 
    Unicredit ipotizza che nel corso del 2014 ci saranno almeno
altre due operazioni di questo tipo, per un importo complessivo
di 10 miliardi.
    Intanto sul mercato primario, il Tesoro spagnolo ha
collocato stamane poco più di 3,5 miliardi di euro di titoli a
breve, sulle scadenze 3 e 9 mesi: in calo il rendimento, allo
0,295%, sulla scadenza più breve, in rialzo invece, allo 0,552%,
su quella più lunga.
            
============================ 12,30 ==========================
FUTURES BUND GIUGNO         146,16   (-0,11) 
FUTURES BTP GIUGNO          122,81   (-0,50)   
BTP 2 ANNI (MAR 16)     102,458  (-0,100)  0,993%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   110,934  (-0,561)  3,214%
BTP 30 ANNI (SET 44)   107,665  (-1,363)  4,341% 
========================= SPREAD (PB)===========================
                                                 ULTIMA CHIUSURA
 
TREASURY/BUND 10 ANNI  119           117 
BTP/BUND 2 ANNI           87            87        
 
BTP/BUND 10 ANNI       187           181  
  livelli minimo/massimo            177,4-189,7   172,0-189,0   
BTP/BUND 30 ANNI       209           203
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   222,1         219,9  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  112,7         111,9
===============================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia