20 maggio 2014 / 09:29 / tra 3 anni

PUNTO 1-Italcementi alza prezzo Opa Ciments Francais a 79,5 euro, aumento a 500 mln

(Aggiunge dettagli, analista)

MILANO, 20 maggio (Reuters) - Italcementi ha rivisto al rialzo il prezzo dell‘Opa sulle minorities di Ciments Francais a 79,5 euro per azione e alzato l‘aumento di capitale per finanziare l‘operazione fino a 500 milioni di euro da 450 milioni precedentemente determinato.

A Piazza Affari, dopo una prima reazione negativa con il titolo che ha sfiorato il -4% nelle prime battute, Italcementi prova a recupera terreno e poco prima delle 11,00 cede lo 0,74% a 7,345 euro. Gli scambi sono vivaci, pari alla metà circa dei volumi medi di una intera seduta.

Ciments Francais guadagna l‘1,77% a 79,36 euro.

Il nuovo corrispettivo offerto è ‘ex dividend’ e rappresenta un incremento di 3 euro per azione rispetto al prezzo di 78 euro ‘cum dividend’ annunciato il 6 marzo tenuto conto della distribuzione del saldo del dividendo 2013 pari a 1,5 euro per azione effettuato dal Ciments Francais lo scorso 5 maggio.

Una nota del gruppo bergamasco spiega che il nuovo prezzo definitivo dell‘offerta è stato fissato “tenuto conto delle valutazioni espresse dal comitato degli amministratori indipendenti di Ciments Français e dall‘esperto indipendente di Ciments Français e dell‘aggiornamento delle stime di crescita del Gruppo anche alla luce dei recenti sviluppi dello scenario internazionale del settore”.

Il prezzo, che si colloca nella parte alta della forchetta individuata dall‘esperto indipendente, esprime un premio di circa il 23,6% rispetto alla quotazione di borsa della società francese del 5 marzo scorso e del 35,7% sulla media ponderata dei tre mesi precedenti la data di annuncio dell‘operazione.

Il Cda di Ciments Francais ha dato parere favorevole ai termini dell’ offerta.

Un broker fa notare che l‘incremento del prezzo dell‘Opa era considerato “probabile alla luce dell‘andamento dei prezzi di borsa di Ciments Francais” che, dall‘annuncio dell‘operazione si sono mossi per gran parte del periodo sopra quota 78 euro.

Secondo lo stesso broker, il maggior esborso a carico di Italcementi è attorno ai 15 milioni di euro, “con un impatto poco rilevante per il titolo”.

L‘avvio dell‘Opa volontaria totalitaria - decisa da Italcementi nell‘ambito del piano di semplificazione della struttura societaria e rafforzamento del gruppo e finalizzata al delisting delle azioni Ciments Francais dalla borsa di Parigi - è previsto per giugno.

Attualmente Italcementi detiene l‘83,83% del capitale di Ciments Francais (91,03% dei diritti di voto) e se al termine dell‘Opa arriverà a detenere oltre il 95% del capitale e diritti di voto procederà, entro i tre mesi successivi, allo squeeze out delle azioni residue allo stesso prezzo di 79,5 euro per azione.

Per quanto riguarda la ricapitalizzazione di Italcementi prevista nel mese giugno, la controllante Italmobiliare conferma che sottoscriverà la pro quota e che apporterà inoltre le azioni direttamente detenute in Ciments Francais all‘Opa.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below