Credit Suisse balza dopo transazione da 1,8 mld su evasione fisco Usa

martedì 20 maggio 2014 09:44
 

ZURIGO, 20 maggio (Reuters) - Avvio di seduta in rialzo per il titolo Credit Suisse dopo che l'istituto svizzero si è dichiarato colpevole di concorso in evasione fiscale a favore di cittadini statunitensi e sborserà 2,5 miliardi di dollari (1,8 miliardi di euro) di multe e penali.

Con la transazione Credit Suisse evita il peggio: il top management resta al proprio posto e le autorità bancarie dello stato di New York hanno deciso di non revocarle la licenza.

Intorno alle 9,40 alla borsa di Zurigo Credit Suisse guadagna circa il 2,9% a 26,83 franchi svizzeri in un mercato in modesto rialzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia