GM, minTrasporti fissa a max 35 mln dlr sanzione problemi ignizione

venerdì 16 maggio 2014 17:05
 

16 maggio (Reuters) - General Motors pagherà una sanzione massima di 35 milioni di dollari nell'ambito dell'indagine sui problemi di ignizione del modello Chevy Cobalt, che hanno causato alcuni decessi.

E' quanto ha comunicato il dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti.

I funzionari governativi hanno chiesto alla casa di Detroit di "realizzare cambiamenti ampi e significativi in materia di gestione della tematica della sicurezza".

GM dovrà completare l'iter di riparazione delle componenti sotto inchiesta entro il prossimo 4 ottobre e aggiornare i funzionari dei dipartimento sui passi che verranno fatti.

Il gruppo Usa ha sottolineato che "sta lavorando duramente per migliorare la capacità di identificare e rispondere ai problemi di sicurezza".

Ieri, GM ha annunciato il richiamo di circa tre milioni di veicoli a livello mondiale, con un costo straordinario di 200 milioni di dollari.

A picco ieri e negativo prima dell'annuncio sull'entità della sanzione, il titolo GM ora è poco sopra la parità.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia