Finmeccanica, a ex AD Pansa 5,45 mln di indennità

venerdì 16 maggio 2014 09:11
 

ROMA, 16 maggio (Reuters) - Il consiglio di amministrazione di Finmeccanica ha dato via libera al pagamento di una "indennità compensativa e risarcitoria" di 5.450.000 euro all'ex Ad Alessandro Pansa.

Lo dice oggi una nota della società, riferendo dei compensi che Pansa riceverà per la cessazione del rapporto di lavoro subordinato iniziato nel 2001.

Il cda "ha verificato la sussistenza dei presupposti per l'attribuzione al dott. Pansa di un'indennità compensativa e risarcitoria pari a Euro 5.450.000, oltre alle competenze di fine rapporto e di quanto spettante in relazione ai diritti maturati nell'ambito della partecipazione ai piani di incentivazione a breve e medio-lungo termine nel corso del 2013 da erogare per cassa", si legge nel comunicato.

Pansa prenderà inoltre 80.000 euro "a fronte di rinunce specifiche... nell'ambito della risoluzione del rapporto".

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia