PUNTO 1-Parmalat, utile netto trim1 -14,5%, conferma guidance 2014

giovedì 15 maggio 2014 17:13
 

(aggiunge dettagli da conference call)

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Parmalat ha archiviato il primo trimestre con un utile netto in contrazione del 14,5% a 47,7 milioni di euro - risultato che risente dell'effetto cambi e di un incremento dei costi delle materie prime - confermando la guidance di fatturato e margine operativo lordo per il 2014.

In particolare "per il 2014, a tassi di cambio e perimetro costanti ed escluso l'effetto dell'iperinflazione, Parmalat stima un fatturato netto ed un Ebitda in crescita del 3%, nonostante il primo semestre possa risentire ancora delle difficoltà derivanti dall'andamento dei mercati e del prezzo del latte", si legge nella nota del gruppo.

Durante la conference call con gli analisti il direttore generale Yvon Guerin ha ribadito che "il primo semestre sarà difficile, mentre il secondo più facile".

Guerin ha sottolineato che l'azienda nel primo trimestre ha "resistito molto bene in un ambiente duro" a causa del costante aumento dei prezzi del latte, prodotto della forte domanda asiatica e della produzione instabile a livello globale, e dell'effetto negativo dei tassi di cambio e dell'iperfinflazione in Venezuela.

"Crediamo che nel secondo semestre andrà meglio, per lo stabilizzarsi produzione e la ripresa consumi" ha aggiunto, confermando la guidance.

Nei primi mesi del 2014 Parmalat ha registrato un fatturato netto pari a 1,193 miliardi, in diminuzione del 3,2% rispetto ai primi tre mesi del 2013.

Il margine operativo lordo è sceso invece del 19,4% su anno, a 76,4 milioni.

Il risultato netto è sceso del 14,5%, ma a perimetro e cambi costanti sarebbe risultato timidamente in crescita a 56,6 milioni (+1,4%), mette in evidenza una nota.   Continua...