Piazza Affari e Btp sotto pressione con periferia su Pil e Grecia

giovedì 15 maggio 2014 16:38
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Mercato obbligazionario e azionario italiano in fibrillazione, con lo spread tra Btp e Bund a 10 anni risalito fino a 185 punti base, ai massimi da circa due mesi, e Piazza Affari arrivata a cedere oltre il 3%.

A trascinare al ribasso i mercati, insieme al complesso dei periferici europei, i deludenti numeri relativi all'andamento dell'economia nazionale e dell'intero blocco delle valuta unica nel primo trimestre.

"La reazione del mercato non è stata immediata, ma di certo i numeri al ribasso hanno un loro impatto", dice lo strategist Ing Alessandro Giansanti, riferendosi al fatto che nella prima parte della seduta l'obbligazionario ha mostrato una certa tenuta rispetto ai dati del Pil, mentre Piazza Affari ha subito virato in negativo.

Ad aggiungere tensione , secondo gli operatori, una serie di notizie poco confortanti dalla Grecia, che alla vigilia delle elezioni europee vede in netta salita nei sondaggi il partito di estrema destra Alba Dorata, mentre da un documento pubblicato sul sito di Deutsche Boerse sembrava emergere l'introduzione di una tassa retroattiva sui detentori esteri di obbligazioni greche. Ipotesi poi smentita dal ministero delle Finanze greco.

"Ci sono realizzi aggressivi", dice un dealer di una banca italiana specialista.

Lo spread tra decennali Btp e Bund è salito fino a 185 punti base, con un balzo di una trentina di punti base rispetto alla chiusura di ieri, ai massimi dal 18 marzo scorso. La smentita della retroattività della misura da parte ha ridotto parzialmente i timori: lo spread ha ripiegato e alle 16,25 è a 177 punti base. Allo stesso orario il rendimento del decennale italiano si attesta al 3,08%, dopo un picco al 3,12%, dal 2,918% di ieri sera.

In caduta anche l'obbligazionario spagnolo, con lo spread su Bund a dieci anni a quota 172 punti base, e il decennale in calo di oltre un punto e mezzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...