PUNTO 1-Erg, utile netto balza del 63%, conferma guidance 2014

giovedì 15 maggio 2014 09:11
 

(Aggiunge dettagli da comunicato, andamento titolo in borsa)

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Erg ha realizzato nel primo trimestre dell'anno un utile netto in aumento del 63% a 44 milioni di euro grazie ai minori ammortamenti conseguenza dell'uscita dalla Raffinazione Costiera e a minori oneri finanziari oltre che a un tax rate più benigno per effetto della riduzione dell'addizionale Ires dal 10,5% al 6,5%. L'Ebitda adjusted si attesta a 168 milioni (-3%).

In una nota il gruppo energetico ha confermato la guidance per l'esercizio di un mol di circa 470 milioni di euro (569 milioni nel 2013 ma il confronto deve tenere conto della variazione di perimetro del gruppo) e un indebitamento finanziario di circa 800 milioni.

"Tale previsione presuppone il perfezionamento dell'operazione di cessione di ISAB Energy, i cui effetti si avranno nella seconda metà dell'anno", ha dichiarato l'AD Luca Bettonte nel comunicato.

Il titolo ha avviato le contrattazioni in borsa in rialzo di un abbondante punto percentuale in un mercato poco mosso.

A fine marzo l'indebitamento finanziario netto era pari a 744 milioni dagli 807 milioni del 31 dicembre 2013.

Nel primo trimestre i ricavi adjusted sono risultati dimezzati rispetto ai primi tre mesi del 2013, a 1,037 miliardi, per effetto "principalmente dell'uscita dal settore della raffinazione costiera".

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

  Continua...