PUNTO 1-Tod's, ricavi trim1 stabili, "ragionevole" crescita 2014 circa 3%

mercoledì 14 maggio 2014 19:57
 

(riscrive con dettagli da nota e conference call)

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Dopo un primo trimestre chiuso con ricavi sostanzialmente stabili, frenati dalle performance di Cina, Americhe e soprattutto Italia, Tod's considera "ragionevole" la stima di consensus di una crescita a fine anno di circa il 3,3%.

"Anche dopo i primi quattro mesi e mezzo continuiamo a considerare quel tasso di crescita del fatturato realistico", ha commentato il Cfo Emilio Macellari nella conference call sui risultati. "Non voglio aggiungere ulteriore ottimismo ma non posso escludere che alcuni dei mercati migliorino e di conseguenza la performance sia più forte".

Maggiore cautela invece per quanto riguarda le attese di redditività, dove il raggiungimento di un margine Ebitda del 23,8% indicato dal consensus è definito dal Cfo "impegnativo" in quanto non considera voci straordinarie incluse nel bilancio 2013 e che non si ripeteranno quest'anno. "Anche se non escludo del tutto che si possa raggiungere questo 23,8%, lo trovo un po' impegnativo", ha dichiarato.

Nelle prime 19 settimane dell'anno Tod's ha registrato un calo del 6,7% delle vendite "Same Store", calcolate come media a livello mondiale dei tassi di crescita dei ricavi, a cambi costanti, registrati nei DOS esistenti al 1° gennaio 2013.

Nella seconda parte dell'anno, ha detto Macellari, il calo dovrebbe attenuarsi e a fine 2014 il dato resterà negativo ma migliore rispetto al primo trimestre.

Nel primo trimestre l'Ebitda è pari a 56,8 milioni di euro da 63,6 milioni dello stesso periodo 2013. Nel confronto - evidenzia la nota sui risultati - si deve considerare la diversa tempistica delle spese di marketing, che quest'anno sono state più concentrate nel primo trimestre, rispetto alla più omogenea distribuzione dello scorso esercizio.

La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2014 è positiva e pari a 144,8 milioni, con un incremento di circa 13 milioni rispetto al dato di fine marzo 2013.

  Continua...