Alitalia, Lupi: tempo per i soci è finito, risposta Etihad entro il 25

mercoledì 14 maggio 2014 18:22
 

ROMA, 14 maggio (Reuters) - Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi dice che il tempo a disposizione dei soci di Alitalia per rispondere alle condizioni poste da Etihad per investire nella compagnia aerea italiana è scaduto e spera in un accordo prima delle Europee del 25 maggio.

"Ai soci dico che il tempo per rispondere è finito", si legge nel sito del ministro. "Se [la lettera di risposta ad Etihad] non è partita spero che stia prendendo l'aereo".

Lunedì Lupi ha partecipato a un incontro a palazzo Chigi con i manager di Alitalia e le banche azioniste e creditrici. Al centro del vertice la richiesta del vettore del Golfo di cancellare parte del debito da 800 milioni di euro accumulato da Alitalia.

"Gli incontri che abbiamo fatto sono stati buoni e hanno corresponsabilizzato i soci", ha detto Lupi a margine di un convegno di Ncd, secondo quanto riportato dal sito. "Abbiamo chiesto l'accelerazione dei tempi" perché "l'indeterminatezza crea tensione e incertezza".

"Mi auguro che prima delle elezioni europee ci sia la risposta di Etihad" così da tenere "subito dopo" il confronto con le organizzazioni dei lavoratori, sulla riduzione del costo del lavoro.

Secondo una fonte vicina alla situazione, Etihad vorrebbe ridurre di circa 2.000 unità gli addetti di Alitalia (14.000).

Sugli esuberi, il ministro ha chiarito: "Sono e rimango al piano industriale dell'amministratore delegato Gabriele Del Torchio che non aveva numeretti ma un numero relativo alla riduzione del costo del lavoro, a fronte di cui c'erano diverse possibilità".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia