Cairo, sale utile netto trimestre, per La7 ebitda positivo

mercoledì 14 maggio 2014 13:11
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Cairo chiude il trimestre con un utile netto di 4,9 milioni, in crescita del 30% circa dai 3,8 di un anno prima, e porta in positivo l'Ebitda di La7, entrata nell'area di consolidamento dal primo maggio scorso.

I ricavi lordi consolidati sono saliti dell'1,5% a 68,5 milioni, dice una nota ricordando che l'acquisizione di La7 non ha comportato una variazione significativa perché oltre il 90% dei ricavi dell'emittente è riconducibile alla raccolta pubblicitaria già prima effettuata da Cairo Communication.

L'Ebitda consolidato è stabile a 5,8 milioni, l'Ebit è sceso a del 7% a 4,7 milioni.

Tornando a La7, l'Ebitda e l'Ebit si sono attestati a 0,8 e 0,3 milioni e la gestione, sottolinea la nota, non ha sostanzialmente assorbito cassa (114,1 milioni la posizione finanziaria netta positiva al 31 marzo). Nel primo trimestre 2013 il gruppo Tv, allora in mano a TI Media, aveva un Ebitda e un Ebit in perdita per 15,8 e 24,5 milioni.

La raccolta pubblicitaria sui canali La7 e La7d, pari a 40,1 milioni, segna una crescita di oltre il 5%.

Per il resto dell'anno, salvo restando l'imprevedibile evoluzione della congiuntura economica, il gruppo "considera realizzabile l'obiettivo di continuare a conseguire risultati gestionali positivi" nei suoi tradizionali settori di attività (editoria periodica e raccolta pubblicitaria) e sulla Tv punta a "consolidare i risultati degli interventi di razionalizzazione e riduzione dei costi realizzati nei primi undici mesi di attività".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...