PUNTO 6-Ubi, top manager e Bazoli indagati per ostacolo a vigilanza-fonti

mercoledì 14 maggio 2014 18:45
 

(Aggiunge dichiarazioni legale Bazoli)

MILANO/ROMA, 14 maggio (Reuters) - I top manager di Ubi Banca Victor Massiah, Franco Polotti e Andrea Moltrasio, l'attuale presidente del Consiglio di sorveglianza di Intesa Giovanni Bazoli e il presidente di Italcementi Giampiero Pesenti sono indagati nell'ambito di un'inchiesta della procura di Bergamo sull'istituto.

Lo riferiscono una fonte della Guardia di Finanza, una giudiziaria e due fonti vicine ai manager. L'inchiesta, che ha portato a una ventina di perquisizioni, sembra articolarsi su due filoni distinti.

Ubi ha reso noto che le perquisizioni sono legate ad un esposto del 2012 - presentato da Adusbef su Ubi Leasing e Ubi Factor - e a un secondo esposto del 2013, fatto da alcuni consiglieri riguardo alla presunta esistenza di patti parasociali non comunicati alle autorità competenti.

Nel secondo filone sono coinvolti l'AD di Ubi Banca Massiah, il presidente del Consiglio di gestione Polotti e il presidente del Consiglio di sorveglianza Moltrasio, indagati per ostacolo alle funzioni di vigilanza.

Anche Bazoli è indagato per ostacolo alle funzioni di vigilanza in qualità di presidente del Consiglio direttivo dell'Associazione banca lombarda e piemontese, associazione di soci della banca.

Le 20 perquisizioni della Gdf riguardano tra gli altri Bazoli, Massiah, Pesenti, Polotti, Moltrasio, il responsabile dell'ufficio audit di Ubi Stefano Tortelotti, i manager di Ubi Leasing Marco Fermi, Aldo Pasotti e Guido Cominotti, l'ex-AD di Ubi Leasing Gianpiero Bertoli.

MASSIAH: VECCHIA STORIA. PESENTI COINVOLTO PER "ATTIVITA' PERSONALI"   Continua...