Forex, euro risale su dlr ma resta pressione in attesa mosse Bce

mercoledì 14 maggio 2014 11:07
 

LONDRA, 14 maggio (Reuters) - L'euro è in marginale rialzo
sul dollaro, ma viaggia appena sopra i minimi da cinque
settimane toccati ieri, ed è ai minimi da due mesi sullo yen,
appesantito dalla convinzione che la Banca centrale europea
opererà una nuova mossa espansiva a giugno.
    Secondo quanto hanno riferito a Reuters da cinque fonti a
conoscenza del progetto, Francoforte sta preparando un pacchetto
di possibili interventi compreso il taglio di tutti i suoi tassi
di interesse e misure specifiche per sostenere il credito alle
piccole e medie imprese.
    La valuta unica, dopo aver toccato un minimo da cinque
settimane sul biglietto verde ieri, scivolando fino a 1,3688
dollari, stamane passa di mano a 1,3722 da 1,3702 della
chiusura, con alcuni trader che citano il supporto arrivato
dalle vendite da parte della Banca centrale sudcoreana dei
dollari ottenuti dall'intervento per indebolire il won nel corso
della seduta asiatica.
    L'euro è sceso fino a 139,695 yen, minimo da due mesi, da
140,10 della chiusura di ieri, e intorno alle 10,50 scambia a
139,76 yen. 
    
    
                             ORE 10,50               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3722/24                 1,3756  
 DOLLARO/YEN          101,86/88                 102,25  
 EURO/YEN          139,76/82                 140,10 
 EURO/STERLINA     0,8161/66                 0,8141   
 ORO SPOT         1.301,50/1,70         1.292,74/93,96 
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia