STOCKS TO WATCH - Mercoledì 14 maggio

mercoledì 14 maggio 2014 07:52
 

********           INDICI 13 MAGGIO,     ******
     FTSE Mib                    21.255,99         -1,11%
 FTSEurofirst 300                 1.368,75         +0,31%
 Euro STOXX 50                    3.211,78         +0,15%
      Dow Jones                  16.715,44         +0,12%
       Nasdaq                     4.130,17         -0,33%
    
    Di seguito, i titoli in evidenza a Piazza Affari nella
seduta del 14 maggio.
    Le borse europee sono attese stabili, con gli indici
principali che fluttuano intorno ai massimi da diversi anni
raggiunti nelle ultime sedute.
    
    BANCHE - Fitch ha confermato i rating a lungo termine (Idr)
di BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA, Banca Nazionale
del Lavoro, INTESA SANPAOLO, UBI BANCA
 e UNICREDIT. Gli outlook di Bnl e Intesa sono
stati rivisti a stabile da negativo, secondo una nota. Gli
outlook di Mps, Ubi e UniCredit sono stati confermati a
negativo. 
    
    (*) GENERALI - Il gruppo, con il consiglio di oggi
convocato anche per i risultati, chiude la cessione di Bsi, che
dovrebbe finire a BTG Pactual ed è pronta ad aprire un nuovo
dossier su BANCA GENERALI, scrive il Sole24Ore.
    Sono state annullate le trattative per il riassetto della
controllata indiana Future Generali Insurance, scrive Mf.
    
    UNICREDIT - L'esposizione netta verso l'Ucraina,
inclusi funding e capitale, è di circa 1,6 miliardi di euro, di
cui 150 milioni relativi a Bank Pekao. Lo ha detto il
Ceo Federico Ghizzoni nell'assemblea dei soci. 
    La fotografia dell'azionariato riflette la vocazione
internazionale della banca, ha sottolineato Ghizzoni, ma
l'Italia resta centrale e quello che conta è la capacità di
attrarre investitori di lungo termine. 
    
    BANCO POPOLARE - chiude il primo trimestre con una
perdita netta di 19 milioni, dopo avere calcolato l'impatto
della fair value option per 20 milioni e rettifiche nette di
valore su crediti per 328 milioni di euro da 228,9 milioni del
primo trimestre 2013. A livello 'normalizzato', il risultato è
in utile per 14 milioni circa. 
    
    POPOLARE MILANO - BlackRock ha in portafoglio il
5,149% del capitale. 
    
    INTESA SANPAOLO - Francesco Micheli si è dimesso
dalla carica di consigliere di gestione. 
    
    FIAT - Sergio Marchionne ha detto che il gruppo nel
2018 a fine piano sarà molto più forte di ora, anche se dovesse
mancare gli obiettivi indicati di un 10%. 
    
    TELECOM - Telecom Italia ha chiuso il primo
trimestre del 2014 con risultati in calo, penalizzati dalla
flessione sul mercato interno e dall'effetto cambio in
Sudamerica, e il titolo cala in borsa, nonostante la conferma
dei piani in materia di cessioni. 
    Moody's ha assegnato il rating Caa1 a Telecom Argentina
, controllata per la quale è stata avviata, ma non
ancora conclusa la cessione. 
    
    MEDIASET - Chiude in rosso il primo trimestre con
una perdita di 12,5 milioni a fronte dell'utile da 9,3 milioni
di un anno prima e si prepara a un secondo trimestre ancora
difficile in termini di raccolta pubblicitaria.
Resta intanto aperta a ogni possibilità sulla pay Tv spagnola
Digital Plus, per la quale è pronta, come azionista, a sostenere
le scelte della controllata Mediaset Espana TL5.MC. 
    
    FERRAGAMO - Archivia il primo trimestre con un
utile netto di pertinenza del gruppo pari a 26 milioni di euro,
in crescita del 7% rispetto allo stesso periodo 2013, su ricavi
in aumento del 6%, a 299 milioni. 
         
    CAMPARI - La società chiude i primi tre mesi
dell'esercizio, un trimestre stagionalmente poco importante, con
un utile lordo in contrazione del 47,4%, a 20,7 milioni di euro,
un risultato inferiore al consensus degli analisti, che risente
di un effetto cambio sfavorevole. Anche i ricavi, in flessione
nel periodo dell'8,4%, a 288,7 milioni, risultano più bassi
delle attese. Nei primi quattro mesi del 2014 le vendite nette a
livello organico sono cresciute di una cifra singola compresa
fra 1% e 5%. Lo ha precisato l'AD Bob Kunze-Concewitz nel corso
della conference call con gli analisti. 
    
    AUTOGRILL - La società prevede di chiudere il 2014
con ricavi ed Ebitda in calo rispetto al 2013, anche per effetto
della cessione del ramo retail Usa e dell'utilizzo di un
differente tasso di cambio, dopo aver archiviato il primo
trimestre con fatturato e margine operativo lordo in discesa a
causa del cambio di perimetro e dello scivolamento di Pasqua nel
secondo trimestre. 
    
    A2A - Ore decisive per la scelta della nuova squadra
che guiderà il gruppo post passaggio dal sistema duale a quello
tradizionale. Tre fonti politiche bresciane e milanesi parlano
di una situazione di stallo: Brescia spinge per conferire
all'attuale direttore generale, Renato Ravanelli, l'incarico di
nuovo AD della superutility lombarda, mentre Milano vuole un
ricambio e punterebbe su Stefano Cao, ex direttore generale E&P
di Eni, già all'interno del consiglio di gestione della
superutility lombarda. 
    
    CIR - Un accordo per il salvataggio di Sorgenia si
sta avvicinando. Lo ha detto Federico Ghizzoni, Ceo di UNICREDIT
, uno dei creditori di Sorgenia, nel corso
dell'assemblea di bilancio. 
    
    MONDADORI - Ha archiviato il primo trimestre con
un Ebitda positivo per 5,6 milioni dalla perdita di 4,6 milioni
di un anno prima e con un risultato netto negativo di 6,4
milioni da -15,3 milioni. 
    
    AEFFE - Ha chiuso il primo trimestre con ricavi in
calo, mentre margini e utile netto hanno registrato una
crescita. 
    
    TAMBURI INVESTMENT PARTNERS - Ha chiuso i primi tre
mesi del 2014 con un utile netto consolidato di circa 14,4
milioni di euro. 
    
    MONDO TV FRANCE - Chiude trimestre con un Ebitda
di 1,026 milioni di euro, in crescita del 192% rispetto allo
stesso periodo 2013, e un valore della produzione in aumento del
93%, a 2,136 milioni. L'utile netto si attesta a circa 33.000
euro da 29.000 dei primi tre mesi dell'anno scorso. 
    
    RISANAMENTO - Ha chiuso il trimestre con una perdita
di 20,9 milioni di euro rispetto ad un sostanziale pareggio
nello stesso periodo del precedente esercizio. 

    GABETTI - Ha archiviato il trimestre con un utile
lordo di 0,3 milioni dal rosso di 1,3 milioni di un anno prima e
con un Ebitda consolidato stabile a 0,43 milioni.  
 
    
    CREVAL - La banca ha chiuso il primo trimestre con
un utile netto di 0,83 milioni da 0,27 milioni del primo
trimestre del 2013. 
    
    BANCO DESIO - Chiude i primi tre mesi del 2013 con
un utile netto di pertinenza della capogruppo di 22 milioni, in
deciso progresso da 3 milioni dello stesso periodo dell'anno
scorso. 
    
    LANDI RENZO - Ha archiviato il primo trimestre con
una perdita netta di 2,5 milioni di euro, in lieve miglioramento
dal rosso di 2,6 milioni di euro dei primi tre mesi dell'anno
scorso, e un calo del fatturato a 48,1 milioni dai 53,1 milioni
dello stesso periodo dell'anno scorso. 
    
    IMA - Ha ammesso alla negoziazione obbligazioni
per 80 milioni di euro. 
    
    ISAGRO - Nell'ambito dell'aumento di capitale per
massimi 29 milioni sono stati esercitati diritti di opzione pari
al 99,23% del totale delle azioni ordinarie offerte e pari al
99,23% del totale delle azioni sviluppo offerte, per un
controvalore complessivo di 28.787.783,97 euro. Holdisa Srl, che
controlla Isagro con il 54,7% del capitale sociale, ha
integralmente dato esecuzione all'impegno di sottoscrizione,
fino a concorrenza dell'importo complessivo di circa 15,9
milioni. 
    
    AEROPORTO DI FIRENZE - Archivia il primo trimestre
con una perdita di periodo, legata alla stagionalità dei
risultati, di 1 milione di euro contro il rosso di 0,9 milioni
al 31 marzo 2013 e prevede a fine anno un risultato netto
positivo. 
    
    AEROPORTO DI FIRENZE, SAT - Continua il
contraddittorio sul futuro di Sat tra la Regione Toscana e il
Comune di Pisa, entrambi azionisti della società che gestisce
l'aeroporto di Pisa. 
       
    ALITALIA - Il Ceo di UniCredit, Federico Ghizzoni, ha detto
che è difficile dire come finiranno le discussioni in corso.
 
    Secondo il Corriere, sarà inviata domani la risposta a
Etihad, contenente la controproposta italiana concordata da
governo e azionisti. Il Sole24Ore scrive che la risposta
dovrebbe essere pronta nel fine settimana.
    
    Hanno pubblicato i risultati anche: TAS 
, MUTUIONLINE, SABAF 
, DELCLIMA, SAES GETTERS
, IMMSI, COGEME SET
, COBRA, ACQUE
POTABILI, CALTAGIRONE 
, MONRIF, POLIGRAFICI PRINTING
, POLIGRAFICI EDITORIALE 
, EDISON, JUVENTUS 
, MONTEFIBRE, SAVE 
, CAPE LIVE, BIALETTI 
, PININFARINA, ERGYCAP
. 
    
 SOCIETÀ
 ITALIA
 - VALSOIA, Cda sui risultati del primo trimestre e
assemblea straordinaria 
 - WORLD DUTY FREE, Cda sul primo trimestre e assemblea
ordinaria 
 - Cda sui risultati del primo trimestre: ACOTEL,
ASCOPIAVE, GENERALI, ASTALDI, BANCA
POPOLARE DI SONDRIO, BASTOGI, B&C SPEAKERS
, BEST UNION, BIANCAMANO, BOERO
BARTOLOMEO, BOLZONI, BREMBO,
BRIOSCHI, CAD IT, CAIRO COMMUNICATION
, CALEFFI, CATTOLICA ASSICURAZIONI,
CEMBRE, CICCOLELLA, CONAFI PRESTITO'
, CSP, DADA, EEMS, ELICA
, ENERVIT, ERG, ESPRINET,
EUKEDOS, EUROTECH, FALCK RENEW,
GEFRAN, CERAMICHE RICCHETTI, HERA,
INDUSTRIA E INNOVAZIONE, INTEK, INTERPUMP
, IREN, K.R.ENERGY, LA DORIA
, MAIRE TECNIMONT, MEDIACONTECH,
MEDIOLANUM, MID INDUSTRY CAPITAL, MONDO TV
, RCS MEDIAGROUP, SALINI IMPREGILO,
SARAS, SAT, SERVIZI ITALIA, TERNA
, TERNIENERGIA, TISCALI, TOD'S
, TREVI, ZUCCHI.
 - Cda sui conti del terzo trimestre fiscale: DANIELI,
DIGITAL BROS.
 
 EUROPA
 - Allianz, risultati del primo trimestre.
 - Acciona, risultati del primo trimestre.
 - Dexia, risultati del primo trimestre.
 - Rwe, risultati del primo trimestre.
 
 USA
 - Cisco Systems, risultati del terzo trimestre fiscale.
 - Deere & Company, risultati del secondo trimestre fiscale.
 - Macy's, risultati del primo trimestre.
    
    Sono sospesi a tempo indeterminato: AICON, AION
RENEWABLES, ANTICHI PELLETTIERI, COGEME SET
, CRESPI, MONTEFIBRE, POPOLARE
SPOLETO. 
        
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia