Borsa Usa in modesto rialzo, S&P 500 per la prima volta sopra 1.900

martedì 13 maggio 2014 17:01
 

NEW YORK, 13 maggio (Reuters) - Seduta in modesto rialzo per la borsa Usa, dove il Dow Jones e l'S&P 500 toccano nuovi record nonostante dati macro che hanno dipinto un quadro economico contrastato.

In particolare, l'S&P 500 è salito per la prima volta sopra i 1.900 punti, estendendo al 2,7% il progresso da inizio anno.

I dati relativi alle vendite al dettaglio hanno mostrato per aprile una crescita dello 0,1%, inferiore alle attese, anche se la lettura di marzo è stata rivista al rialzo. Su un altro fronte, i prezzi import del mese scorso sono scesi dello 0,4% mentre quelli export sono calati dell'1%, a fronte di attese per una salita dello 0,3% in entrambi i casi.

"I dati retail sono deboli ma il mese precedente è stato rivisto al rialzo e in questo mercato non ci sono molti altri posti oltre l'azionario su cui investire", commenta James Liu, strategist di J.P. Morgan Funds a Chicago. "Anche se siamo sui massimi storici, fattore che ha un'importanza psicologica, non siamo troppo tirati dal punto di vista della performance considerando i guadagni di quest'anno. C'è ancora spazio per muoversi al rialzo".

Tra i settori più tonici si segnala quello delle costruzioni edili, con l'indice PHLX in rialzo dell'1,2%. Tra i singoli titoli D.R. Horton avanza del 2,4%, così come Lennar e PulteGroup.

Intorno alle 16,45 italiane il Dow Jones guadagna lo 0,2%, lo Standard & Poor's 500 lo 0,25% e il Nasdaq Composite lo 0,2%.

Il progresso più consistente dell'S&P è quello messo a segno da Keurig Green Mountain, che balza di quasi il 10% dopo che Coca-Cola ha alzato la sua quota nella società al 16% dal 10%.

DirecTV sale dell'1,2% all'indomani della notizia, riferita a Reuters da fonti, di trattative di AT&T per acquistare il gruppo in un'operazione che potrebbe valere intorno ai 50 miliardi di dollari. AT&T cede l'1,3%.

  Continua...