Landi Renzo, perdita netta in calo in trim1, scende fatturato

martedì 13 maggio 2014 14:59
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Landi Renzo ha archiviato il primo trimestre con una perdita netta di 2,5 milioni di euro, in lieve miglioramento dal rosso di 2,6 milioni di euro dei primi tre mesi dell'anno scorso, e un calo del fatturato a 48,1 milioni dai 53,1 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Lo comunica una nota della società, attiva nella produzione di impianti a gas Gpl e metano, che tuttavia conferma "l'outlook positivo per l'anno 2014, con un fatturato compreso tra 230 e 250 milioni e un Ebidta margin compreso tra il 7% e il 9%".

Nel primo trimestre l'Ebidta è risultato pari a 1,5 milioni di euro, in discesa rispetto agli 1,7 milioni segnati nel 2013.

La società precisa inoltre che l'Ebidta margin si è mantenuto costante al 3,2%, mentre il margine operativo netto Ebit è negativo per 2,2 milioni di euro, in miglioramento "nonostante il calo del fatturato" rispetto allo stesso periodo del 2013, quando era risultato negativo per 2,8 milioni di euro.

La posizione finanziaria netta, infine, è negativa per 56,1 milioni di euro, contro i 53,9 milioni al 31 dicembre 2013, mentre il patrimonio netto è sceso a 106,9 milioni dai 109,8 di fine dicembre.

Poco prima delle 15 il titolo cede l'1,32% in un contesto di mercato complessivamente negativo.

Per leggere il comunicato integrale, clic su. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia