BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo, euro sotto pressione

mercoledì 14 maggio 2014 08:55
 

INDICE                        ORE  8,45    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                        485,28     0,88       468,16
 TOKYO                         14.405,76    -0,14    16.291,31
 HONG KONG                     22.583,98     1,04    22.656,92
 SINGAPORE                      3.259,30     1,14     3.167,43
 TAIWAN                         8.875,16     0,65     8.611,51
 SEUL                           2.010,83     1,41     2.011,34
 SHANGHAI COMP                  2.049,47    -0,06     2.115,98
 SYDNEY                         5.496,50    -0,03     5.352,21
 MUMBAI                        23.793,35    -0,33    21.170,68
    
    14 maggio (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
vicine ai massimi da tre settimane oggi, mentre l'euro oscilla
in prossimità del livello più basso da cinque settimane sulle
ipotesi di un maggiore stimolo della Bce il mese prossimo.
    Intorno alle 8,45 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, sale
dello 0,88%.
    Il Nikkei giapponese ha chiuso in calo dello 0,14%,
dopo avere raggiunto i massimi dal 2 maggio nella seduta
precedente.
    I dati sulle vendite al dettaglio Usa sotto le attese ieri
non hanno sostanzialmente cambiato l'opinione che l'economia sia
avviata verso una crescita più rapida questo trimestre.
    Gli investitori continuano a seguire la crisi in Ucraina,
dopo che i separatisti filorussi ieri hanno ucciso sette
militari ucraini.
    Nell'Eurozona cresce la possibilità di un taglio dei tassi
di interesse da parte della Banca centrale europea, che la
Bundesbank sarebbe pronta a sostenere.
    HONG KONG in positivo, ai massimi da tre settimane sostenuta
dai titoli bancari e immobiliari dopo che la Banca centrale
cinese ha invitato le banche del continente ad accelerare la
concessione di mutui per la casa. Prada lascia sul
terreno quasi lo 0,6%.
    In leggero ribasso SHANGHAI. Perdite nel settore beverage.
    SEUL ha chiuso al livello massimo per quest'anno, spinta da
flussi sostenuti di capitali stranieri. Chiusura a +0,65% per
TAIWAN. Ha chiuso piatta SYDNEY.
    MUMBAI in leggero calo: pesa la presa di profitto dopo i
massimi di ieri sulla scia degli exit poll che danno vincenti
alle elezioni il Partito Bharatiya Janata e i suoi alleati.
    Rimbalzo per SINGAPORE, che sale di oltre l'1% dopo avere
toccato il livello minimo da un mese. A sostenere l'indice
l'andamento di ComfortDelGro : la società che opera nel
settore trasporti guadagna oltre il 4% dopo avere annunciato un
aumento del 9,7% dell'utile netto nel primo trimestre. 
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia