Sole 24 Ore, Ebitda positivo in trim1, vede crescita in 2014

lunedì 12 maggio 2014 15:36
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Il Sole 24 Ore ha chiuso il primo trimestre con una perdita quasi dimezzata e con un ritorno a un Ebitda positivo.

I ricavi consolidati, si legge in un comunicato del gruppo editoriale, sono saliti del 4,4%, a 98,1 milioni, mentre l'Ebitda è stato positivo per 2,2 milioni a fronte di un risultato negativo per 6 milioni di un anno prima (+137,1%). La perdita è scesa a 5,8 milioni da 10,4 milioni di un anno prima. I risultati sono a perimetro omogeneo, in quanto il 30 gennaio scorso è stato ceduto il ramo d'azienda Business Media.

L'indebitamento finanziario netto è peggiorato a 57,8 da 48,6 milioni al 31 dicembre scorso per via di oneri non ricorrenti per 8 milioni.

Le previsioni sull'evoluzione del mercato pubblicitario per il 2014 sono ancora incerte, sottolinea la nota, "e le stime più recenti fornite dai principali centri media indicano un mercato complessivo ancora in diminuzione rispetto al 2013".

Per l'esercizio in corso, Il Sole 24 Ore "prevede un'ulteriore diminuzione dei ricavi da editoria tradizionale, compensata da una crescita dei ricavi digitali, sostenuta dalla sempre maggiore integrazione di tutti i contenuti del gruppo rivolti al mondo professionale. I ricavi pubblicitari sono previsti stabili, grazie anche a nuove iniziative editoriali, allo sviluppo del digitale e della radio. Allo stato attuale e in assenza di eventi al momento non prevedibili, il gruppo continua a monitorare attentamente il contesto di riferimento, ancora caratterizzato da un elevato grado d'incertezza. Tenuto conto di tale contesto, si prevede un miglioramento dell'Ebitda per l'esercizio in corso. La vendita dell'Area Software (a TeamSystem, contratto siglato il 15 aprile scorso), il cui perfezionamento è previsto entro il primo semestre, comporterà l'iscrizione di una significativa plusvalenza e un incasso di circa 97 milioni di euro".

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia