Biesse non esclude lieve miglioramento stime crescita, titolo sale

lunedì 12 maggio 2014 14:45
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Biesse archivia il primo trimestre con risultati in crescita e, considerato il buon andamento degli ordini a marzo e aprile, suggerisce che potrebbe esserci una lieve revisione al rialzo delle stime del gruppo.

"L'ottimo andamento degli ordini di marzo e aprile - se confermato nei prossimi mesi - potrebbe suggerire un possibile leggero ritocco verso l'alto delle aspettative di crescita del gruppo", spiega in una nota il direttore generale Stefano Porcellini. Nel primo trimestre gli ordini sono cresciuti del 21,6% rispetto a un anno prima.

Il titolo, dopo i risultati, tratta sui massimi di seduta a 6,515 euro, segnando un progresso dell'1,9% in un mercato che sale dell'1% circa.

Più nel dettaglio i primi tre mesi del 2014 hanno visto una crescita dei ricavi consolidati a 91,6 milioni dagli 84,4 milioni di un anno prima e l'utile netto a quota 1,6 milioni da 0,3 milioni del primo trimestre 2013.

L'Ebitda è salito a 7,4 milioni da 5 milioni. L'indebitamento del gruppo, che a fine marzo scorso era pari a 33,1 milioni, è cresciuto di 9,2 milioni rispetto a fine dicembre, ma ha registrato una contrazione di 28,9 milioni rispetto a marzo 2013.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia