Vittorio Grilli presidente Corporate Inv. Banking Emea JP Morgan

lunedì 12 maggio 2014 12:44
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Vittorio Grilli, ex ministro dell'Economia con il governo Monti, è entrato in JP Morgan come responsabile del Corporate and Investment Banking Emea (Europa, Medio Oriente, Africa).

La notizia, di cui riferisce una nota interna della banca Usa, viene confermata da una portavoce.

Grilli lavora da Londra e riporta a Daniel Pinto, CEO del Corporate and Investment Bank di JP Morgan.

Grilli, oltre a una ricca esperienza di docenza universitaria, ha ricoperto vari ruoli in ambito europeo, fino a diventare presidente dell'Economic and Financial Committee dell'Unione Europea, e in Italia, al ministero dell'Economia dove ha partecipato alle operazioni di privatizzazione degli anni 90. Ha gestito l'investment bank in Italia per Credit Suisse First Boston ed è stato adviser di importanti società internazionali.

La sua esperienza in temi economici e suoi mercati finanziari darà un "beneficio impagabile ai nostri clienti e alla società", dice nella nota Pinto.

Grilli sarà senior adviser dei clienti per i temi macroeconomici, gli sviluppi del mercato globale e la politica europea.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia