Buyout, Argos rileva con partner maggioranza italiana Bip (consulenza)

lunedì 12 maggio 2014 12:12
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - L'operatore di private equity Argos Soditic e dodici manager chiave hanno acquisito una quota di controllo della società italiana Bip.

Bip (Business Integration Partners), si legge in un comunicato, è attiva nella consulenza principalmente nei settori energy & utilities, telco & new technology, media, financial services, healthcare & public sector, manufacturing.

I termini finanziari del deal non sono stati resi noti.

Tra i dodici manager coinvolti nell'operazione figurano i fondatori di Bip Nino Lo Bianco, presidente, e i due amministratori delegati, Carlo Capè e Fabio Troiani.

L'investimento è stato realizzato tutto in equity, "con l'obiettivo di sostenere l'internazionalizzazione della società e lo sviluppo di nuovi servizi. Argos Soditic potrà mettere a disposizione fino a 30 milioni di euro di ulteriore equity per favorire operazioni di crescita non organica in nuovi servizi e all'estero".

Il piano di sviluppo di Bip prevede di superare 100 milioni di euro di fatturato entro il 2016, il 40% dei quali realizzati all'estero, attraverso il potenziamento delle sedi già attive il rafforzamento della presenza in Brasile, Argentina e Malesia, e l'apertura di nuove sedi in Colombia, Perù, Turchia e Medio Oriente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia