Pop Milano, rimozione add-on dopo aumento di capitale - Castagna

venerdì 9 maggio 2014 19:30
 

MILANO, 9 maggio (Reuters) - Pop Milano avvierà le procedure finalizzate alla rimozione degli add-on imposti dalla Banca d'Italia subito dopo la conclusione l'aumento di capitale da 500 milioni di euro in corso.

Lo ha detto l'AD Giuseppe Castagna nel corso della conference call sui risultati del primo trimestre.

"Dai colloqui avuti con la Banca d'Italia si è concordato di cominciare la procedura di revisione degli add-on immediatamente dopo l'aumento di capitale", ha detto Castagna.

"Stiamo lavorando su corposi dossier", ha aggiunto spiegando che si tratta di effettuare una verifica analitica sui rilievi fatti dalla Vigilanza nella segnalazione del 2011 e in particolare sui rischi operativi, i rischi legati ai collaterali e quelli legati all'eccessivo peso del portafoglio immobiliare sui crediti complessivi.

"Risponderemo a questo tre punti. Crediamo di essere compliant", dice Castagna.

Le maggiori ponderazioni chieste dalla Banca d'Italia hanno un impatto negativo sul Common Equity Tier 1 di 169 punti base.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia