Borsa Usa contrastata, giù Apple su voci acquisto Beats Electronics

venerdì 9 maggio 2014 18:12
 

MILANO, 9 maggio (Reuters) - L'azionario Usa è contrastato a fine mattina con il Nasdaq che recupera dai minimi della mattinata che lo avrebbero portato a segnare il calo settimanale peggiore della sua storia sulla scia della debolezza di Apple .

Il colosso fondato da Steve Jobs scivola di oltre 1% sull'indiscrezione secondo cui sarebbe vicino all'acquisto di Beats Electronics a un prezzo record di 3,2 miliardi di dollari, secondo due fonti a conoscenza della vicenda. Alcuni analisti si chiedono se Beats Electronics valga realmente questo prezzo.

"Non mi interessa che 3 miliardi lascino Apple. Mi preoccupa piuttosto la valutazione che stanno creando su questa piccola società, ed è questo il guaio", spiega Kim Forrest, analista senior sull'azionario di Fort Pitt Capital Group.

Intorno alle 18 italiane, il Dow Jones è piatto, l'S&P 500 cede lo 0,18%, il Nasdaq cede lo 0,08%.

Tonica Gap dopo aver annunciato un balzo del 9% delle vendite su base omogenea in aprile e aver dato una stima sull'utile superiore alle attese di Wall Street.

Ralph Lauren, invece, cede il 2,78% dopo aver annunciato che si aspetta una crescita delle vendite globali tra il 6 e l'8% nell'esercizio che termina nel 2015 ma ha anche lanciato un allarme sui mergini operativi che potrebbero scendere.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia