Buzzi, rosso trim1 a 53 mln, vede lieve miglioramento risultati operativi 2014

venerdì 9 maggio 2014 11:29
 

MILANO, 9 maggio (Reuters) - Buzzi Unicem chiude il primo trimestre con una perdita netta di 53,4 milioni di euro, in riduzione dal rosso di 66,9 milioni dello stesso periodo 2013, e vede per l'intero 2014 un leggero miglioramento dei risultati operativi rispetto all'anno precedente.

Il fatturato consolidato è aumentato a 496,4 milioni (+11,6%), al lordo di un effetto cambio che ha inciso sfavorevolmente per 18,1 milioni, si legge in una nota. A perimetro e cambi costanti, l'aumento del fatturato sarebbe stato del 15,7%.

Dopo ammortamenti e svalutazioni per 47,7 milioni (50,1 nel primo trimestre 2013) il risultato operativo è stato negativo per 37,4 milioni (negativo per 58,6 milioni nel 2013).

L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo ammonta a 1.170,6 milioni, +73,4 milioni rispetto a fine dicembre 2013.

Nel complesso "la probabile evoluzione dell'anno in corso potrà essere meglio delineata dopo le risultanze del secondo trimestre", si legge nel comunicato. "In occasione di questa prima relazione infra-annuale possiamo confermare, con riferimento all'intero esercizio 2014, la nostra previsione di risultati operativi ricorrenti analoghi o leggermente migliori rispetto al 2013".

In particolare, per quanto riguarda il mercato Italia il gruppo del cemento ritiene che i progetti di miglioramento in corso porteranno alcuni benefici, "in un ambiente esterno di settore (volumi, prezzi, struttura produttiva) afflitto da nodi ancora non risolti". L'andamento operativo negli Stati Uniti ha mostrato un progressivo miglioramento da marzo in poi, dopo i primi due mesi avversati dal maltempo, mentre gli "sviluppi imprevedibili del conflitto politico e mediatico tra Ucraina e Russia alimentano invece crescenti incertezze e prospettive meno favorevoli".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...