PUNTO 1-Digital Plus,Mediaset punta a collaborare con Telefonica-P.Berlusconi

giovedì 8 maggio 2014 18:17
 

(aggiunge background)

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Mediaset vaglia tutte le possibilità dopo l'offerta da 725 milioni presentata da Telefonica per il 56% di Digital Plus in mano a Prisa , ma la cosa migliore sarebbe lavorare assieme alla società di telacomunicazioni spagnola.

Lo ha detto Piersilvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, a margine di una udienza del processo Mediatrade.

Mediaset Espana controlla il 22% di Digital Plus e ha un diritto di prelazione sulla quota di Prisa.

"L'offerta di Telefonica era di gran lunga attesa, noi abbiamo sempre parlato con loro e siamo sempre rimasti che ci sarebbe piaciuto gestire gli sviluppi di questa pay tv insieme", ha detto.

"Questa offerta ci lascia aperte tutte le possibilità: dalla vendita fino all'esercizio dell'opzione che ci porterebbe al 50%, all'esercizio di una opzione che ci porterebbe in maggioranza. La voglia e l'intenzione è quella di lavorare prima di tutto con Telefonica. Ci piacerebbe avere uno sviluppo insieme a loro, come naturale che sia. Sarebbe la strada più giusta", ha aggiunto.

"Ci si è sempre lamentati della mancanza di collaborazione tra Mediaset e le società di telecomunicazioni, qui abbiamo la possibilità di farlo", ha aggiunto.

Ieri sera il Cda di Prisa, editore del quotidiano El Pais alle prese con la gestione di un debito da quasi 3 miliardi di euro, ha accettato l'offerta di Telefonica e ha detto che l'operazione potrebbe chiudersi in 30 giorni.

Resta da capire però se l'operatore di tlc otterrà il via libera delle autorità antitrust, visto che finirebbe per controllare l'80% del mercato pay in Spagna. Il concorrente francese Orange ha già invitato le autohorità spagnole a impedire l'acquisizione o a imporre misure che assicurino una giusta competizione.   Continua...