Azimut, utile trim1 scende a 36 mln, performance fees a 17,6 mln

giovedì 8 maggio 2014 14:26
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Azimut ha realizzato nei primi tre mesi un utile netto pari a 36 milioni, risultato in diminuzione rispetto ai 41 milioni del primo trimestre 2013 ma leggermente superiore al consensus delle stime, intorno alla trentina di milioni.

Le commissioni di gestione variabili, previste da due primari broker italiani a 14 milioni, sono ammontate a 17,6 milioni. I ricavi complessivi del periodo salgono a 118 da 112 milioni.

Sul fronte del reclutamento di promotori finanziari il primo trimestre ha visto 41 nuovi ingressi in Azimut Consulenza, AZ Investimenti ed Apogeo.

Poco dopo la pubblicazione dei risultati il titolo Azimut ha aggiornato i minimi di seduta a 21,71 euro (-0,46%) in un mercato in rialzo di un punto percentuale circa.

La posizione finanziaria netta a fine marzo 2014 risultava positiva per circa 394,7 milioni di euro, in aumento rispetto ai 363,5 milioni a fine dicembre 2013.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia