Borsa Usa contrastata a fine mattina, calo Nasdaq su debolezza titoli web

mercoledì 7 maggio 2014 18:17
 

NEW YORK, 7 maggio (Reuters) - L'azionario Usa è contrastato a fine mattina con il Nasdaq che per la seconda seduta consecutiva è in ribasso trascinato dalla debolezza dei titoli internet e Dow Jones e S&P 500 che viaggiano invece in territorio positivo.

Alcuni big del web come Amazon.com, Facebook e Google cedono, infatti, tra l'1 e il 2% e zavorrano l'indice di riferimento.

L'audizione del presidente della Fed Janet Yellen non ha sortito effetti rilevanti sull'azionario. Yellen ha dichiarato che la banca centrale continuerà ad adottare una politica monetaria accomodante citando le tensioni geopolitiche e i dati deboli sul settore immobiliare come fattori di rischio per l'economia Usa.

Whole Foods Market cede quasi il 20% dopo aver tagliato l'outlook 2014 e aver annunciato i conti del secondo trimestre.

Finora il 68,2% delle società dell'indice S&P 500 che hanno comunicato i conti trimestrali ha battuto le attese, dato superiore alla media degli ultimi quattro trimestri, secondo i dati Thomson Reuters.

Intorno alle 18,15 italiane, il Dow Jones sale dello 0,65%, l'S&P 500 dello 0,32%, mentre il Nasdaq perde lo 0,77%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia