Opa su Adf e Sat, Regione Toscana pronta ad aderire

mercoledì 7 maggio 2014 17:34
 

MILANO, 7 maggio (Reuters) - La giunta regionale Toscana è pronta ad aderire alle Opa lanciate da Corporacion America su Adf e Sat, rispettivamente le società di gestione degli aeroporti di Firenze e Pisa.

In una proposta di delibera che la giunta ha approvato nella sua ultima seduta per proporla al Consiglio, la Regione si rende disponibile ad autorizzare la vendita delle sue azioni Adf e Sat. Lo riferisce la stessa giunta regionale in una nota.

Il recente lancio delle Opa sui due aeroporti "ha indotto la Regione a valutare se l'ipotesi di vendita delle azioni possa essere utile a rafforzare l'obiettivo principale e cioè l'integrazione del sistema aeroportuale toscano ai fini della qualificazione e dello sviluppo" degli scali.

La delibera "autorizzerebbe la giunta alla vendita delle azioni detenute, tutte o in parte ... anche tramite l'eventuale adesione a una o a entrambe le Opa".

Le indicazioni a cui la Giunta dovrebbe attenersi ai fini della eventuale vendita "sono sostanzialmente due e cioè la congruità del prezzo e le garanzie del perseguimento dell'integrazione".

Attualmente la Regione detiene il 16,9% di Sat e il 5% di Adf.

"Abbiamo l'occasione di un imprenditore privato che ha già investito 70 milioni ed è disposto ad investirne altrettanti per ottenere la maggioranza delle due società" ha dichiarato il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi con riferimento alle Opa lanciate dall'argentina Corporacion America.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia