Difesa, Pd chiederà "drastico" taglio F35, Forza Nec - fonti

martedì 6 maggio 2014 17:18
 

ROMA, 6 maggio (Reuters) - Il Pd ha raggiunto un accordo sulla richiesta di una forte riduzione dei programmi della Difesa sui caccia americani F35 e su Forza Nec, secondo fonti del partito a Montecitorio, dove stasera alle 20 è prevista una riunione del gruppo.

"C'è l'accordo tra il gruppo alla Camera, il partito e il governo su una drastica riduzione", spiega una delle fonti.

Fonti governative precisano però che la posizione dell'esecutivo resta quella di attendere il Libro bianco sulla difesa - che secondo il ministro Roberta Pinotti arriverà entro dicembre - per poi ripensare lo strumento militare nel suo complesso, tagli compresi.

Secondo la fonte del Pd, il partito convergerebbe sul dimezzamento dei budget destinati ai due programmi, quello da circa 12 miliardi per i caccia di ultima generazione prodotti dalla Lockheed Martin e quello da 22 miliardi per la "digitalizzazione" dell'esercito.

Nella riunione di stasera verrà esaminato il testo che il Partito democratico proporrà domani alla commissione Difesa di Montecitorio, al termine dell'indagine conoscitiva sui sistemi d'arma.

Il mese scorso il premier Matteo Renzi aveva annunciato un taglio di 150 milioni di euro al programma F35, a cui partecipa Finmeccanica.

Il numero dei velivoli che l'Italia dovrebbe acquistare si è già ridotto da 131 a 90. Gli F35 sono destinati a sostituire circa 160 caccia italiani che nel giro di qualche anno resteranno a terra perché obsoleti.

Il programma Forza Nec, avviato concretamente nel 2007 e con un arco temporale di 25 anni, ha l'obiettivo di fare dell'esercito coi suoi mezzi una forza integrata e digitalizzata.

Intanto il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti (Pd) oggi ha proposto nel corso di una conferenza stampa ulteriori tagli alla difesa nell'ambito della spending review che "consentirebbero di risparmiare almeno 500 milioni di euro strutturali all'anno", spaziando dall'abolizione degli incentivi ai piloti militari per non passare al settore civile all'eliminazione delle promozioni per i militari al grado superiore alla vigilia del congedo.   Continua...