STOCKS TO WATCH - Mercoledì 7 maggio

martedì 6 maggio 2014 19:59
 

********            INDICI 6 MAGGIO      ******
                                   ore 20        
     FTSE Mib                    21.521,65         -0,55%
 FTSEurofirst 300                 1.343,23         -0,32%
 Euro STOXX 50                    3.149,79         -0,68%
      Dow Jones                  16.420,71         -0,66%
       Nasdaq                     4.096,456        -1,01%
    
    Di seguito, i titoli in evidenza a Piazza Affari nella
seduta del 7 maggio.
    
    FIAT - Jeep soprattutto in Asia e Alfa Romeo
saranno il motore di un'espansione delle quote di mercato di
Fiat Chrysler (Fca) FIA.MI, che dovrebbero portare il gruppo a
quasi 7 milioni di veicoli nel 2018. E' quanto emerso dalla
prima parte della presentazione agli analisti del piano al 2018.
 
    
    MONTEPASCHI - L'AD di Axa ha annunciato che la
compagnia parteciperà all'aumento di capitale pro quota.
 

    INTESA SANPAOLO - Ha siglato un accordo con i
sindacati sul piano di azionariato diffuso rivolto ai dipendenti
nell'ambito del business plan al 2017 annunciato a fine marzo
scorso. 
    
    CARIGE - Il Cda ha confermato Piero Luigi Montani
nella carica AD.        
    
    SAIPEM - Si lascia alla spalle un 2013,
sicuramente fra i più neri della sua storia - caratterizzato da
due allarmi profitti, che hanno fatto precipitare le azioni fino
al 60%, e l'avvio di una doppia inchiesta giudiziaria in Italia
e Algeria su presunti casi di corruzione nel paese nordafricano
- e guarda al 2014 con maggiore fiducia alla luce di una
riorganizzazione del gruppo, improntata a una maggiore
trasparenza, e a nuove commesse in America Latina, Canada, Mar
Caspio e Medio Oriente. 
    Dopo che l'11 aprile scorso il Tribunale di Milano aveva
dichiarato illegittimo il licenziamento dell'ex direttore
operativo Pietro Varone, fra gli indagati dell'inchiesta della
procura su presunte tangenti pagate da Saipem per ottenere
contratti in Algeria, un altro giudice del lavoro ha rigettato
la richiesta di sequestro di beni "pari ad almeno 5,29 milioni
di euro" avanzata dalla società nei confronti dell'ex manager.
 

    SNAM - Chiude il primo trimestre con utili in
crescita, nonostante la riduzione della domanda di gas legata
alla congiuntura economica, e conferma la guidance per fine
anno. 
    
    FINMECCANICA - Ha archiviato il primo trimestre
con un Ebita di 153 milioni e ha confermato la guidance
sull'intero anno.       
    
    GTECH - Si è aggiudicata un contratto decennale
con la National Lottery of Belgium per la fornitura di servizi,
con decorrenza dal mese in corso. Il gruppo, dice una nota,
prevede ricavi per circa 125 milioni nell'arco della durata del
contratto. 
    
    RCS - La posizione finanziaria netta, al 31 marzo
scorso, era negativa per 521 milioni. A fine 2013 la posizione
finanziaria netta era pari a -476 milioni. I dati definitivi sul
primo trimestre saranno approvati dal Cda il prossimo 14 maggio.
Rispetto al primo trimestre del 2013, il flusso di cassa è
migliorato di circa 11 milioni, dice una nota, diffusa su
richiesta di Consob, che ricorda che la stagionalità tipica dei
flussi di cassa nei primi mesi dell'anno è negativa.
 
    
    ANSALDO STS - Nel primo trimestre l'utile netto è
stato di 14 milioni di euro, in crescita del 15,4%. Al 31 marzo
scorso il portafoglio ordini era di 5,446 miliardi, in calo
dell'1,7% rispetto a fine anno. 
    
    CIR - Atteso nuovo incontro tra banche e soci di
Sorgenia.
    
    RECORDATI - Ha archiviato il primo trimestre
dell'esercizio 2014 con un utile netto di 42,8 milioni, in
crescita del 13,2% rispetto al corrispondente periodo dell'anno
scorso. L'utile operativo ha registrato una crescita del 18,1%,
a 62,2 milioni. 
    
    INDESIT - L'assemblea degli azionisti di risparmio
ha approvato la conversione in ordinarie. 
    
    ITALMOBILIARE - Compagnia Fiduciaria Nazionale,
azionista di maggioranza con il 47,265% del capitale, e Serfis,
socio con il 10,32%, hanno depositato le liste di candidati.
 
    
    ENERTRONICA - Ha emesso un prestito
obbligazionario convertibile, con scadenza in data 5 novembre
2016. Deliberato per un importo nominale complessivo massimo di
6 milioni di euro, è stato sottoscritto per un importo pari a
3.796.200 euro. Pertanto, sono state emesse 703 obbligazioni
convertibili del valore nominale di 5.400 euro cadauna.
 
    
    Hanno pubblicato i risultati anche: AUTOSTRADE MERIDIONALI
, ZUCCHI.
    
    ALITALIA - Secondo una fonte vicina alla
situazione, Etihad ha ripreso la trattativa per l'ingresso nella
compagnia italiana, ma le condizioni restano "durissime".
 
            
    SOCIETÀ
    ITALIA
    Cda sui risultati del primo trimestre: BENI STABILI
, D'AMICO, DATALOGIC, EI TOWERS
, ENEL, ENEL GREEN POWER, INDESIT
, ISAGRO, PIRELLI, YOOX.
    NEUROSOFT, Cda Sul bilancio. 
    
    EUROPA
    Risultati del primo trimestre: Air Berlin, Alstom, Hugo
Boss, Credit Agricole, Commerzbank, Endesa, Heidelbergcement,
Hochtief, Swisscom, Siemens, Societe Generale, Swiss Re,
Mediaset Espana.
    
    USA
    Risultati del primo trimestre: Chesapeake, Duke Energy,
Devon Energy, Twenty-First Century Fox, Humana, Pepco Holding,
Prudential Financial.
    
    Sono sospesi a tempo indeterminato: AICON, AION
RENEWABLES, ANTICHI PELLETTIERI, COGEME SET
, CRESPI, MONTEFIBRE, POPOLARE
SPOLETO. 
    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
STOCKS TO WATCH - Mercoledì 7 maggio | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,596.66
    -1.18%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,385.96
    -1.15%
  • Euronext 100
    940.30
    -0.81%