RPT-STOCKS TO WATCH - Martedì 6 maggio, ore 8,20

martedì 6 maggio 2014 08:37
 

(modifica livelli chiusura FTSEurofirst 300 ed Euro STOXX 50
nella tabella)

          ********            INDICI 5 MAGGIO      ******
     FTSE Mib                    21.639,96         -0,65%
 FTSEurofirst 300                 1.347,59         -0,26%
 Euro STOXX 50                    3.171,29          -0,5%
      Dow Jones                  16.530,55         +0,11%
       Nasdaq                    4.138,055         +0,34%
    I mercati azionari europei sono attesi in lieve rialzo oggi,
con un'inversione rispetto alla chiusura negativa di ieri, sulla
scia di Wall Street dopo i buoni dati macro Usa.
    Di seguito, i titoli in evidenza a Piazza Affari nella
seduta del 6 maggio.
    Con (*) le integrazioni rispetto al precedente lancio. 
    
    FIAT - Oggi l'AD Sergio Marchionne presenta il
piano industriale 2014-2018 di Fiat Chrysler. Tra i punti
salienti richiamati dai quotidiani il rilancio di Alfa Romeo e
un piano di investimenti ambizioso. 
        
    FINMECCANICA - Ha trovato un accordo con le
Ferrovie Belghe che definisce la controversia con Ansaldo Breda 
sui treni V250 e la risoluzione del relativo contratto,
prevedendo il pagamento alle Ferrovie Belghe di 2,5 milioni di
euro. Ansaldo Breda si è inoltre aggiudicata un
contratto del valore complessivo di circa 100 milioni con
Ferrovie Nord. 
    
    UNICREDIT - Sta per aprire la data room ai
soggetti interessati all'acquisto di Uccmb e conta di chiudere
la vendita entro fine anno, ha detto il Ceo Federico Ghizzoni. 
 
    
    MPS - Farà il possibile per far partire l'aumento
di capitale entro l'estate, ha detto l'AD Fabrizio
Viola. 
    
    INTESA SANPAOLO - Il presidente del CdG Gian Maria
Gros-Pietro ha ribadito che il tema della governance della banca
è da affrontare senza fretta. 
    Il presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti è
soddisfatto della governance della banca e spiega che non ci
sono lavori in corso sul tema. 
    
    ENI - Finora la crisi ucraina non ha avuto
ripercussioni su Eni, principale gruppo energetico italiano
controllato dallo Stato, ha detto il vice ministro
dell'Industria, Claudio De Vincenti, in un'intervista a Reuters.
 
    
    POPOLARE EMILIA ROMAGNA - Il Sole 24 Ore ribadisce
che oggi il board valuterà tempi e modalità di una manovra di
rafforzamento patrimoniale che dovrebbe aggirarsi intorno a
700-800 milioni di euro. Resta nel cassetto, secondo il
quotidiano, la delega per l'emissione di un bond convertibile da
250 milioni. L'operazione potrebbe partire già a giugno. 
    
    POPOLARE MILANO - In un'intervista al Corriere
della Sera, l'AD Giuseppe Castagna esclude che ci possa essere
necessità di un nuovo aumento per l'Aqr della Bce dopo quello
partito ieri e afferma che la riduzione degli add-on potrà
partire dopo la ricapitalizzazione. 
        
    GENERALI - Non ha perso un euro negli investimenti
 in cui era coinvolta Finint, finanziaria che partecipa al
capitale della compagnia triestina tramite Ferak e il veicolo
Effeti, ha detto il presidente di Finint Enrico Marchi.
 
    
    (*) SNAM - Nel primo trimestre l'utile netto è
stato di 292 milioni con un incremento del 20,7%, mentre l'ebit
è salito del 2,1% a 542 milioni. 
    
    (*) SNAM /TERNA - Per il 49% di Cdp Reti
sono state selezionate due offerte, quella dei cinesi di State
Grid e degli australiani dell'Industry Funds Management, scrive
Libero. Secondo il quotidiano il 49% sarà concesso a più
investitori istituzionali e tra questi China State Grid potrebbe
avere un 5%. 
    
    PIRELLI - Le sanzioni avviate da Stati Uniti e
Unione Europea contro la Russia a causa della crisi ucraina non
preoccupano e non intaccano l'accordo della società con Rosneft,
ha detto Marco Tronchetti Provera. 
    
    BANCA CARIGE - UNIPOL non è interessata
all'aumento di capitale, ha detto l'AD Carlo Cimbri.
 
    
    BANCA ETRURIA - Popolare Vicenza presenterà, come
atteso, le sue offerte entro la fine del mese. 
    
    CIR - L'AD di BANCO POPOLARE 
Pierfrancesco Saviotti è fiducioso sull'incontro previsto
mercoledì fra le banche creditrici e gli azionisti di Sorgenia
per discutere del piano di salvataggio della
società. 
    Oggi è previsto un vertice tra Sorgenia e le banche a
livello di adviser per limare gli ultimi dettagli del piano di
ristrutturazione del debito, scrive Il Sole 24 Ore.
    Il Corriere della Sera parla di un summit, la cui data non è
stata fissata, tra i tre principali creditori e i vertici di
Cir.
       
    RCS - Il tema di un eventuale ingresso nel Cda di
Urbano Cairo si porrà non prima del prossimo anno quando ci sarà
il cambio di governance e a quel punto i soci potranno valutare,
ha detto il presidente Angelo Provasoli. 
    Teresa Cremisi è il candidato giusto per integrare il
consiglio di amministrazione, hanno detto i vertici del gruppo.
 
    Il tema della direzione del Corriere della Sera non è
approdato al Cda, ha detto il consigliere Piergaetano
Marchetti. 
    
    BANCA GENERALI - La banca ha registrato in aprile
una raccolta netta di 213 milioni portando il totale da inizio
anno a 1,02 miliardi di euro. 
    
    PIAGGIO - Nel mese di aprile le immatricolazioni di
moto e scooter sono state pari a 20.198 veicoli, in aumento
dell'8,9% rispetto allo stesso mese del 2013. 
       
    (*) ACEA - I quotidiani riportano voci di mercato
su possibili dimissioni anticipate dell'AD Paolo Gallo che ieri
hanno spinto il titolo al ribasso. 
        
    (*) BREMBO - MF riprende un report di Mediobanca
Securities secondo cui la società tornerà all'attività di M&A. 
    
    (*) SORIN - MF rilancia voci di mercato secondo
cui la turca Alvimedica starebbe guardando ad alcune divisioni o
controllate del gruppo italiano.  
    
    SAFILO - S&P ha rivisto al rialzo il rating di
Safilo a 'B+' da 'B', con outlook stabile, sul miglioramento dei
parametri di credito e il minor rischio sul fronte del
rifinanziamento. 
    
    BANCO DI SARDEGNA - Ha chiuso il primo trimestre
2013 con un utile netto consolidato della sub-holding di 4,3
milioni di euro in miglioramento, rispetto alla perdita di 0,5
dell'anno prima anche se ancora penalizzato da consistenti
rettifiche. 
    
    MONDO TV - Ha sottoscritto con Rai Cinema un
accordo di licenza per la trasmissione in Italia della serie TV
musicale per ragazzi "Suena con migo". 
        
    MONDO TV FRANCE - L'immissione di ordini senza
limite di prezzo sul titolo Mondo TV France non sarà consentita
nemmeno nella seduta di oggi. 
    
    AGRONOMIA - Debutta oggi sull'Aim. 
            
    ALITALIA - L'AD Gabriele Del Torchio porterà ad Etihad una
proposta condivisa da tutti gli attori coinvolti nella vicenda,
banche e azionisti, ha detto il Ceo di Unicredit Ghizzoni.
 
    Prima di studiare piani alternativi per Alitalia bisogna
vedere se il lavoro che è stato fatto in questi mesi con Etihad
andrà a buon fine, ha detto il ministro Maurizio
Lupi. 
        
    SOCIETÀ
    ITALIA
    Cda trim1: Autostrade Meridionali, Popolare Emilia Romagna,
Finmeccanica, Prelios, Recordati.
    
    Sono sospesi a tempo indeterminato: AICON, AION
RENEWABLES, ANTICHI PELLETTIERI, COGEME SET
, CRESPI, MONTEFIBRE, POPOLARE
SPOLETO. 
    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia