STOCKS TO WATCH - Lunedì 5 maggio, ore 8,35

lunedì 5 maggio 2014 08:46
 

********            INDICI 2 MAGGIO      ******
     FTSE Mib                    21.782,00         -0,01%
 FTSEurofirst 300                 1.348,31         -0,47%
 Euro STOXX 50                    3.177,89         -0,65%
      Dow Jones                  16.512,89         -0,28%
       Nasdaq                    4.123,897         -0,09%
    
    I mercati azionari europei sono attesi in lieve rialzo con
volumi sottili a causa della chiusura, per festività, della
borsa di Londra.
    Di seguito, i titoli in evidenza a Piazza Affari nella
seduta del 5 maggio. Indicate con (*) le integrazioni.
    
    (*) FIAT - Fiat-Chrysler (Fca) si prepara ad
annunciare domani un piano ambizioso con un obiettivo a 6
milioni di auto o anche oltre, che scommette sullo sviluppo in
Asia con Jeep e sul rilancio di Alfa Romeo, marchio da associare
il più possibile a Maserati. Per l'AD Sergio Marchionne si apre
una nuova fase: ritagliarsi uno spazio significativo in segmenti
e aree dove arriva con grande ritardo rispetto ai concorrenti.
 
    La Stampa, che cita Automotive News, parla di nove miliardi
di investimenti previsti nel piano per i marchi Fiat e Alfa.
    Le immatricolazioni di auto in Italia in aprile segnano un
aumento dell'1,94% annuo, Fiat registra un ribasso dell'1,7%.
 
    
    TELECOM - La Findim di Marco Fossati ha limato la
propria partecipazione sotto la soglia rilevante del 5%.
 "Un segnale distensivo" lo definisce Findim secondo
quanto scrive il Sole sabato.
    
    (*) FINMECCANICA - Affari&Finanza di Repubblica e
il CorrierEconomia si soffermano sulle sfide che dovrà
affrontare il nuovo AD Mauro Moretti.
        
    BANCHE - Nel primo trimestre dell'anno il flusso delle nuove
sofferenze per il sistema bancario sta rallentando, secondo
Banca d'Italia. Le banche italiane hanno rimborsato
circa il 31% dei fondi ottenuti dalla Bce attraverso la duplice
operazione di finanziamento a lungo termine (Ltro), la metà di
quanto restituito in media dal resto del sistema bancario della
zona euro. 
    
    (*) UNICREDIT - La profittabilità del gruppo in
Russia potrebbe risentire di un eventuale peggioramento della
situazione economica del paese legata alla crisi ucraina, dice
Gianni Franco Papa, vice Ceo di Bank Austria. 
    Pamplona Capital Management ha limato la propria
partecipazione al 4,877% dal 5,001%. 
    L'AD della controllata Fineco Alessandro Foti dice al
CorrierEconomia che intende crescere per linee interne e
aumentare il numero dei consulenti a un ritmo di 100-150 nuovi
ingressi l'anno, con l'apertura di nuovi negozi finanziari.
    
    MONTE PASCHI - Al via raggruppamento azioni nel
rapporto di una nuova azione ordinaria ogni cento azioni
possedute.
    
    (*) GENERALI - Fitch ha rivisto l'outlook a
stabile da negativo e ha confermato 'A-' sulla solidità
finanziaria e 'BBB+' come rating emittente. 
    Punta a sviluppare l'attività di credito alle piccole e
medie imprese in Germania tramite un'alleanza con la banca
tedesca IKB e l'assicurazione locale Gothaer, scrive il
Financial Times che ipotizza un percorso simile anche in Italia.
    
    POP MILANO - Inizia l'aumento di capitale da 500
milioni. I diritti saranno negoziabili fino al 16 maggio. Il
prezzo di riferimento rettificato è pari a 0,6475 euro, mentre
il valore di riferimento unitario dei diritti sarà
invece pari a 0,0784 euro. 
    L'aumento ha un costo complessivo di 26 milioni di euro tra
spese e commissioni riconosciute al consorzio di garanzia. Lo si
legge nel supplemento al prospetto. 
    Tra i rischi elencati nel prospetto, alcuni giornali del
weekend mettono in luce il fatto che non possano essere esclusi
altri interventi di rafforzamento patrimoniale.
    
    BANCO POPOLARE - La cessione degli asset in
Croazia ha comportato una minusvalenza di 29 milioni, scriveva
il Sole sabato.
    
    POP EMILIA - Martedì il Cda sui conti dovrebbe
varare anche un aumento da 7-800 milioni, scriveva il Sole
sabato. 
    
    (*) CARIGE - Il presidente Cesare Castlebarco
Albani ritiene che la Fondazione scenderà al 19% prima
dell'aumento e sottolinea, in un'intervista al CorrierEconomia,
che serve nuovo capitale; "se è ligure è preferibile", ma non
importa la bandiera, dice. 
               
    ENI - Nuova scoperta offshore di olio e gas nel
settore norvegese del Mare di Barents. 
    
    SNAM - Intervistato dal Corriere di domenica, l'AD
Carlo Malacarne ha detto che l'acquisto di Tag potrebbe
chiudersi entro settembre e che la CdP potrebbe salire nel
capitale al 33-34% dall'attuale 30%. Sull'alleanza con Fluxys, è
ancora presto, ha detto, per parlare dei dettagli della jv in
programma.
    
    RCS - Il Cda ha deciso ieri di proporre agli
azionisti l'integrazione del Consiglio con Teresa Cremisi,
numero uno di Flammarion. 
    
    MONDADORI - Sono proseguiti nel fine settimana i
commenti sul possibile impegno in politica della presidente del
gruppo Marina Berlusconi. Il padre ha aperto all'ipotesi
definendola in Tv "una buona soluzone".
    
    INDESIT - Secondo indiscrezioni riprese dal Sole di
domenica, sarebbero rimaste in gara come potenziali partner
l'americana Whirlpool e la turca Arcelik, che però potrebbe
ritirarsi.
    
    (*) ASTALDI - Il presidente Paolo Astaldi dice al
CorrierEconomia che sta guardando alcune prede, anche
all'estero.
    
    (*) EL.EN - La nuova forntiera sono la medicina
anti-aging e i restauri, dice ad Affari&Finanza il numero uno
Leonardo Masotti.
        
    CIR - Mercoledì si terrà un nuovo incontro tra
banche e soci di Sorgenia per far ripartire il negoziato,
scrivono alcuni giornali del fine settimana.
        
    MONDO TV FRANCE - Oggi non sarà possibile
immettere ordini senza limite di prezzo. Lo ha comunicato Borsa
Italiana. 
    
    ESPRINET - Resta focalizzata su Italia e Spagna e
si propone come soggetto aggregatore, si legge nella Lettera al
risparmiatore pubblicata sul Sole di domenica.
    
    (*) PIERREL - In crescita del 58% le vendite di
Orabloc nel primo trimestre negli Usa. 
    
    (*) MOLMED - Pubblicati i risultati di Ngr-Htnf
dello studio di fase 3 nel mesotelioma pleurico maligno. "Pur
non avendo raggiunto l'endpoint primario sulla sopravvivenza
globale (OS) in tutta la popolazione, lo studio ha mostrato un
aumento statisticamente significativo del 40% della
sopravvivenza globale nei pazienti con prognosi peggiore", dice
una nota. 
    
    (*) CALCIO - Con la sconfitta ieri della Roma, la
Juventus si è aggiudicata matematicamente lo scudetto.
Vittoria della LAZIO contro il Chievo.
    
    (*) ALITALIA - Giornate di riunioni nel fine settimana e
oggi tra banche, manager e azionisti in vista dell'incontro con
Etihad in calendario martedì. Si lavora sull'ipotesi di una
newco in cui Etihad entrerebbe con un aumento di capitale di
oltre 500 milioni Il Messaggero sabato ipotizzava
la creazione di una bad company con debiti ed esuberi. Il
ministro Lupi ha definito ieri inaccettabile l'idea di una bad
company con l'aiuto dello Stato. 
    
    SOCIETÀ
    ITALIA
    Stacco cedola dividendo: Astm, Banca Profilo, Popolare
Sondrio, Banco Desio, Banco di Sardegna, Centrale Latte Torino,
Enervit, Esprinet, Mutui Online, Leone Film Group, Saes Getters,
Save, Valsoia.
    Telecom Italia Media, riduzione capitale mediante
annullamento azioni ordinarie (rapporto di n.13 azioni ordinarie
annullate ogni n.14 azioni ordinarie possedute).
    
    EUROPA
    Conti trim1: Audi, Man, Banco Comercial Portugues (Bcp)
    
    USA
    Conti trim1: AIG, Pfizer 
 
    Sono sospesi a tempo indeterminato: AICON, AION
RENEWABLES, ANTICHI PELLETTIERI, COGEME SET
, CRESPI, MONTEFIBRE, POPOLARE
SPOLETO. 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia