Borsa Usa, indici annullano guadagni su prese di profitto

venerdì 2 maggio 2014 17:56
 

NEW YORK, 2 maggio (Reuters) - Gli indici di Wall Street hanno annullato i guadagni iniziali e muovono intorno alla parità, risentendo delle prese di profitto dopo i guadagni registrati nei giorni scorsi.

I buoni dati sull'occupazione negli Stati Uniti, che hanno mostrato un aumento dei posti di lavoro ad aprile, facendo scendere il tasso di disoccupazione al minimo di cinque anni e mezzo, non sono riusciti a sostenere l'azionario oltre le prime battute.

Intorno alle 17,45 il Dow Jones cede lo 0,12%, l'S&P 500 è piatto e il Nasdaq Composite avanza dello 0,1%.

PFIZER (-1,5%) ha alzato l'offerta su Astrazeneca a 50 sterline per azione ma la società britannica ha rifiutato anche questa nuova proposta.

LINKEDIN cede il 5,2% dopo aver annunciato previsioni sui ricavi 2014 sotto le attese di Wall Street, alimentando i timori sulla capacità della società di sostenere la sua rapida crescita.

Le azioni di ARES MANAGEMENT, il primo private equity statunitense a quotarsi in circa due anni, hanno toccato un minimo a 18 dollari nel giorno d'esordio in borsa dopo essere state prezzate a 19 in fase di Ipo.

BAYER è prossima a un accordo per comprare la divisione healthcare MERCK & CO, secondo quanto riferiscono delle fonti vicine alla situazione, in un'operazione che potrebbe valorizzare l'attività 14 miliardi di dollari. Le azioni Merck cedono il 2,6%.

Il produttore di scarpe sportive Skechers USA ha annunciato che valuterà la possibilità di comprare una quota della squadra di basket Los Angeles Clippers, il cui proprietario Donald Sterling è al centro di uno scandalo per dei commenti razzisti.

  Continua...