Borsa Usa poco mossa, delude dato sul Pil, pesante Twitter dopo conti

mercoledì 30 aprile 2014 17:56
 

NEW YORK, 30 aprile (Reuters) - Borse Usa poco mosse dopo che dati macro che hanno mostrato un andamento dell'economia nettamente inferiore alle attese nel primo trimestre.

Il Pil Usa è risultato infatti in aumento dello 0,1% nei primi tre mesi dell'anno, registrando l'incremento più modesto dal quarto trimestre 2012 appesantito dalle voci export e scorte, anche se l'attività appare già fase di rimbalzo.

In compenso gli occupati di aprile sono cresciuti e anche l'attività economica nell'area di Chicago è salita con decisione.

"Non si può nascondere il fatto che i numeri del Pil sono deludenti, ma anche se sono nettamente inferiori alle attese stanno passando in secondo piano perchè ci aspettiamo un secondo trimestre migliore", commenta Art Hogan, strategist di Wunderlich Securities a New York. "Il mercato si sta concentrando su cosa i dati ci raccontano del secondo trimestre e ci sono ragioni per pensare che il calo della domanda fosse più legato ai problemi climatici che ad altro".

Intorno alle 17,30 il Dow Jones sale dello 0,04% e l'S&P 500 è piatto; il Nasdaq Composite scende dello 0m2%.

In netto calo Twitter, che cede circa il 10% all'indomani di dati fiacchi sulla diffusione del social network per il secondo trimestre consecutivo.

Debole anche EBay che ha previsto utili inferiori alle attese per il trimestre in corso.

Scende del 4% il gruppo di energia nucleare Exelon che oltre alla trimestrale ha annunciato l'acquisizione di Pepco Holdings per 6,83 miliardi di dollari. Pepco balza del 17%.

Leggero rialzo per Time Warner che ha chiuso il trimestre con risultati migliori del previsto grazie al successo di botteghino di "The Lego Movie" e alla popolarità della serie Tv "Game of Thrones".   Continua...