Carige, aumento 800 mln sufficiente, attendiamo risultati Aqr - Castelbarco

mercoledì 30 aprile 2014 12:12
 

GENOVA, 30 aprile (Reuters) - L'aumento di capitale da 800 milioni di euro che Banca Carige avvierá a metà giugno é sufficiente per il futuro della banca anche se bisogna vedere i risultati degli esercizi della Bce sulla qualità dell'attivo.

Lo ha affermato il presidente della banca, Cesare Castelbarco Albani, a margine dell'assemblea.

"Non sappiamo cosa succederà a seguito dell'Aqr ma siamo confidenti che la cifra sia sufficiente per il futuro della banca", ha detto Castelbarco.

L'ammontare di 800 milioni fissato dal Cda a fine marzo, "riteniamo che sia una cifra assolutamente congrua rispetto alle esigenze della banca", ha ribadito.

Castelbarco si é detto molto fiducioso sul buon esito della ricapitalizzazione anche alla luce degli ultimi incontri avuti con gli investitori istituzionali per presentare il piano industriale.

"Il mercato è assolutamente confidente sul fatto che l'aumento verrà sottoscritto. Da questo punto di vista siamo assolutamente ottimisti. Poi il mercato fa la sua parte e decide anche sulla credibilità dei piani che abbiamo presentato".

A fine 2013 Banca Carige aveva un Core Tier 1 del 5,1% calcolato con gli standard Basilea 2. Con l'aumento di capitale programmato e con la rivalutazione della quota in Banca d'Italia, e considerato l'impatto di Basilea 3, il Core Tier 1 pro-forma si attesta all'8,7%. L'obiettivo della banca é di arrivare, grazie alle cessioni previste delle compagnie assicurative controllate, agli effetti del piano industriale e all'adozione dei modelli avanzati di valutazione del rischio, all'11,5%.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia