Rcs, stabilità azionariato necessaria, la sosterremo - Cimbri

martedì 29 aprile 2014 19:03
 

SAN LAZZARO DI SAVENA (BOLOGNA), 29 aprile (Reuters) - Rcs ha bisogno di stabilità nell'azionariato in quanto condizione indispensabile per realizzare il profondo programma di ristrutturazione in corso e UnipolSai sosterrà qualsiasi ipotesi in questa direzione.

Lo ha detto Carlo Cimbri, Ad di UnipolSai, azionista di Rcs con il 5,5%.

"Rcs è impegnata in un profondo programma di ristrutturazione e penso che il management abbia bisogno di stabilità nell'azionariato", ha detto l'Ad a margine dell'assemblea della compagnia, interpellato sulla partecipazione e in particolare sulle mossa di Urbano Cairo di incrementare la sua quota in Rcs.

"Nell'interesse della valorizzazione economica della nostra partecipazione in Rcs sosterremo qualsiasi ipotesi volta a stabilizzare l'azionariato", ha aggiunto Cimbri.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia