Deutsche Bank apre la porta a nuovo aumento di capitale

martedì 29 aprile 2014 18:47
 

FRANCOFORTE, 29 aprile (Reuters) - Deutsche Bank potrebbe tornare a chiedere il sostegno degli azionisti per rafforzare la sua base patrimoniale alla luce dell'esigente contesto regolatorio e di un utile trimestrale sceso di oltre un terzo.

"Non escludiamo alcuna opzione", ha detto il co-AD Anshu Jain nel corso di una conference call con gli analisti dopo i risultati trimestrali.

Il ricorso agli azionisti sarebbe un chiaro cambiamento di strategia per la banca che a gennaio ha detto di non aver più discusso un aumento di capitale dopo i 3 miliardi raccolti l'anno scorso.

Uno dei 20 maggiori azionisti dell'istituto, che non vuole essere citato, ha detto che la banca potrebbe aver bisogno fino a 10 miliardi di euro di capitale fresco. Il socio auspica però che l'istituto di credito aspetti un po' di tempo prima di tornare con il cappello in mano dagli azionisti in modo da garantire una maggiore trasparenza e quantificare le sue esatte necessità.

"Per me andrebbe bene se vedessi che c'è una evidente necessità", dice. "Penso che per Deutsche Bank ci sia una ricapitalizzazione da circa 10 miliardi già nei prezzi".

Non è stato possibile al momento avere un commento dalla banca sulle parole di questo azionista.

Jon Peace, analista di Nomura a Londra, dice che Deutsche Bank ha chiaramente fatto di un aumento di capitale un'opzione sul tavolo e spiega che il mercato si aspetta un'operazione da almeno 3 miliardi.

"Sono ancora sulla parte bassa rispetto ai loro concorrenti in termini di requisiti patrimoniali", spiega.

Il Cfo Stefan Krause ha detto che la banca preferisce prima non distribuire gli utili, vendere asset non strategici e usare altre misure cosiddette organiche per rafforzare il capitale. Dopo di che, però, la porta è aperta a tagliare i bonus dei banchieri e a raccogliere capitale fresco.   Continua...