April 29, 2014 / 4:23 PM / 3 years ago

PUNTO 1-Luxottica, su trim1 pesano valute e clima, vede 'solida crescita' 2014

5 IN. DI LETTURA

(Aggiunge dichiarazioni AD da intervista)

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Luxottica archivia un primo trimestre penalizzato dagli effetti valutari e dalle condizioni climatiche avverse del Nord America, ma vede segnali di miglioramento in aprile con un portafoglio ordini positivo per la stagione chiave del sole e punta a un altro anno di "solida crescita" di fatturato e redditività.

"E' uno di quei trimestri che a me danno grande soddisfazione, perché da un lato abbiamo avuto una serie di elementi negativi nello scenario esterno all'azienda - dal tempo incredibile che c'è stato negli Usa alle valute a qualche effetto di calendario - ma dall'altro siamo riusciti, soltanto eliminando l'impatto dei cambi, a fare più del 4% di crescita", ha commentato l'AD Andrea Guerra in un'intervista telefonica con Reuters.

Il periodo è stato caratterizzato da una forte volatilità dei cambi, il cui impatto negativo è stato di oltre -5% sul fatturato, che si attesta a 1,84 miliardi (-1,2% a cambi correnti, +4,2% a parità di cambi).

Nei primi tre mesi 2014 l'utile netto attribuibile al gruppo ammonta a 157 milioni di euro (-1,2%) e l'utile operativo a 270 milioni (-1,7%).

La situazione delle valute, ha sottolineato Guerra, è impegnativa ormai da nove mesi "quindi forse con il prossimo trimestre andiamo verso una stabilizzazione dei cambi".

Nella nota sui risultati l'AD si dice determinato a conseguire "un altro anno di solida crescita del fatturato e della redditività" e sottolinea come, in avvio della stagione chiave del sole, il portafoglio ordini sia molto positivo e cresca a doppia cifra rispetto allo scorso anno.

Guerra ha poi ribadito a Reuters la validità della cosiddetta "rule of thumb", le indicazioni fornite sulla crescita dell'anno che prevedono su base omogenea un incremento della redditività doppia rispetto ai ricavi, se il fatturato aumenta 'high-single digit'.

A livello di divisioni, la performance del Retail nel primo trimestre risente della volatilità dei mercati valutari e delle avverse condizioni meteo in Nord America, con un fatturato in calo del 4,2% a 1,04 miliardi (+1,6% a parità di cambi).

In particolare, LensCrafters registra in Nord America vendite omogenee in contrazione dell'1,8% con un rallentamento più marcato nel mese di febbraio, imputabile soprattutto alle condizioni meteo. Sunglass Hut consegue invece un fatturato complessivo in progresso dell'11,1% a parità di cambi.

Per quanto riguarda la divisione Wholesale, il fatturato sale a 805 milioni, in aumento del 3% a cambi correnti e del 7,9% a parità di cambi. L'Europa prosegue il trend di crescita registrando un progresso del 7,3% a parità di cambi ("oltre le aspettative anche se è una regione complessivamente instabile"), con tassi di sviluppo a doppia cifra in Gran Bretagna, Germania e Paesi Nordici. Per i mercati emergenti l'aumento a parità di cambi è del 6,8% e il fatturato in Nord America cresce del 7% in dollari.

L'Italia tra i paesi mediterranei "è quello più nervoso ma siamo riusciti a fare un altro trimestre in crescita, con un +2%", ha evidenziato Guerra parlando con Reuters.

"Aprile è andato molto bene", ha poi sottolineato. "Lenscraft è tornata positiva nel mese con un +2%, Sunglass Hut like-for-like in America va a doppia cifra e anche il portafoglio ordini Wholesale sale a doppia cifra".

Per quanto riguarda le ultime operazioni annunciate dal gruppo, la licenza decennale siglata a metà aprile con Michael Kors "è un contratto importante perché genererà nei primi tre anni almeno 100 milioni di dollari" all'anno.

Quanto all'accordo sui Google Glass, "è ancora giovane, l'importante è averlo siglato, come tutte le cose nuove ci sono grandi sogni, grandi opportunità e grandi insidie, insieme andremo a capire qual è il percorso migliore da fare", ha commentato.

Si tratta, ha spiegato Guerra, di un accordo in esclusiva su questa generazione di Google Glass. Come spiegato oggi in assemblea dallo stesso AD la nuova piattaforma, quando sarà pronta, sarà vendibile all'inizio solo negli Usa, con l'arrivo sul mercato previsto nel corso del 2015.

(Sabina Suzzi, Isla Binnie)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below