29 aprile 2014 / 16:28 / 3 anni fa

PUNTO 1-Sator esce da Unipolsai, non interessata ad aumenti banche

(Accorpa pezzi, aggiunge dettagli su Banca Profilo, investimenti Sator, commento Cimbri)

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Sator esce da Unipolsai ed esclude l'entrata nel capitale delle banche che nelle prossime settimane lanceranno gli aumenti di capitale, mentre guarda con interesse al dossier Aedes e si prepara a un prossimo investimento in campo tecnologico.

E' quanto ha spiegato il numero uno della società di investimento Matteo Arpe a margine dell'assemblea di Banca Profilo, che Sator controlla saldamente con il 62,48% secondo quanto emerso durante l'assise (sul sito Consob risulta al 53,5%).

L'istituto vede solo un altro socio sopra la quota rilevante del 2%: Strategy Invest che controlla il 2,005% (rispetto al 3,785% che appare sul sito Consob).

Sator aveva acquisito circa il 3% di Fonsai all'inizio del 2012, all'epoca del lancio dell'offerta sulla compagnia assicurativa con Palladio, molto prima della fusione con Unipol che ha dato vita al gruppo UnipolSai.

"La quota è stata ceduta tutta sul mercato. Non siamo più titolari di azioni Sai", ha detto Arpe, senza dare i dettagli sui tempi di una tale operazione. Sul sito Consob la partecipazione di Sator in UnipolSai risulta ancora pari al 3,036%.

Commentando a caldo la mossa di Sator, l'AD di Unipolsai Carlo Cimbri, a margine dell'assemblea del gruppo assicurativo, ha detto: "Visto l'andamento del titolo in borsa, non è stato un cattivo affare. Ha beneficiato, come tutti gli azionisti, dell'incremento del titolo".

SATOR GUARDA DOSSIER AEDES, PREPARA INVESTIMENTO TECNOLOGICO

Sator sta invece studiando il dossier Aedes.

"Stiamo guardando il file" ha spiegato, confermando le indiscrezioni uscite qualche settimana fa, quando un quotidiano aveva scritto che Matteo Arpe e Carlo Puri Negri stavano studiando il dossier del gruppo immobiliare che sta affrontando un processo di ristrutturazione.

Arpe ha poi ribadito che Sator non è interessata agli aumenti di capitale delle banche italiane e ha escluso nello specifico un ritorno di interesse per Pop Milano.

"Non c'è interesse verso operazioni di questo tipo. Il nostro impegno è in Banca Profilo e Extra Banca", ha spiegato il banchiere.

A proposito di Banca Profilo Arpe ha detto che il primo trimestre è andato bene. "La banca sta andando bene, dopo l'annuncio del piano industriale il primo trimestre sta proseguendo nel processo di crescita registrato negli ultimi quattro anni".

Infine il banchiere ha spiegato che Sator dovrebbe annunciare a cavallo dell'estate un investimento in campo tecnologico, in cui anche Banca Profilo potrebbe avere un ruolo.

(Elisa Anzolin)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below