Mediolanum ribadisce stima raccolta totale e fondi 2014 in crescita -M.Doris

martedì 29 aprile 2014 16:18
 

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Nonostante il primo trimestre di quest'anno abbia registrato una raccolta netta inferiore ai primi tre mesi del 2013, Mediolanum continua a scommettere su afflussi netti annui superiori a quelli dell'anno scorso, sia a livello complessivo, che per fondi e gestioni.

Lo ha detto oggi, nel corso dell'assemblea degli azionisti, l'AD di Banca Mediolanum Massimo Doris.

"Contiamo di chiudere con una raccolta netta totale e con una raccolta netta fondi superiore a quella dell'anno scorso", ha detto Doris, ripetendo quanto dichiarato in occasione dell'annuncio dei risultati di bilancio.

La raccolta netta totale del periodo gennaio-marzo è stata pari a 857 milioni dai 717 milioni del primo trimestre 2013 e, per i fondi, a 809 milioni contro 1 miliardo.

In assemblea Silvio Berlusconi è risultato socio di Mediolanum con azioni, detenute indirettamente tramite Fininvest, pari al 30,15%. Una partecipazione ridotta rispetto al 35,13% che risulta ancora sul sito Consob dopo il collocamento di azioni Mediolanum avvenuto a dicembre.

Stabile la quota in capo al patron Ennio Doris, pari al 29,73%, mentre quella della moglie Lina Tombolato risulta del 6,75% rispetto al 6,66% che figura attualmente sul sito della Commissione. (Maria Pia Quaglia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia