Milan, vendita squadra "fantasie altrui" - Berlusconi

martedì 29 aprile 2014 10:38
 

COLOGNO MONZESE, 29 aprile (Reuters) - Il Milan non si vende. A dirlo è Silvio Berlusconi, presidente onorario della squadra e suo azionsita di riferimento.

"Sono fantasie altrui", ha risposto ai giornalisti Berlusconi a chi gli chiedeva di una possibile vendita del team mentre usciva dagli studi Mediaset dopo una trasmissione televisiva.

"Non c'e' nulla. Il Milan non si vende", gli ha fatto eco l'AD di Fininvest Pasquale Cannatelli.

Da settimane si rincorrono indiscrezioni su una possibile cessione della squadra rossonera, ma già la scorsa settimana Fininvest aveva smentito quest'ipotesi.

Recentemente Barbara Berlusconi, AD della squadra, ha detto che la famiglia è pronta a valutare la cessione di una quota di minoranza del team e ha preannunciato una serie di viaggi all'estero proprio per verificare la possibilità di una partnership.

(Claudia Cristoferi)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia