Fondazione Crt chiude 2013 con avanzo in crescita a 42 milioni

lunedì 28 aprile 2014 18:31
 

TORINO, 28 aprile (Reuters) - Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, azionista di Unicredit, chiude l'esercizio 2013 con un avanzo in crescita a 42 milioni dai 12 milioni nel 2012.

"Il risultato risente ancora fortemente del notevole sostegno patrimoniale fornito negli ultimi anni alla banca conferitaria UniCredit: la Fondazione è comunque riuscita a ridurre significativamente l'indebitamento contratto in relazione al sostegno patrimoniale fornito alla banca conferitaria ed i connessi oneri finanziari", dice una nota.

Il patrimonio netto contabile è superiore a 2 miliardi, con investimenti a valori di mercato superiori a 3 miliardi di euro (2,4 miliardi nel 2012).

Gli interventi istituzionali a sostegno del territorio superano i 41 milioni e la Fondazione ha inoltre effettuato pagamenti inerenti l'attività istituzionale per oltre 74 milioni (65 milioni di euro nel 2012).

Con le erogazioni deliberate nel 2013, le risorse complessivamente assegnate dalla Fondazione all'attività istituzionale dal 1992 ad oggi superano 1,5 miliardi di euro ed il fondo di stabilizzazione delle erogazioni, che è finalizzato a contenere in un orizzonte temporale pluriennale la variabilità delle erogazioni, è pari a 127 milioni di euro, dice la nota.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia