Borse Europa viste in lieve rialzo, focus su Ucraina

lunedì 28 aprile 2014 07:56
 

LONDRA, 28 aprile (Reuters) - L'azionario europeo è visto in leggero rialzo stamani, sostenuto dai titoli legati ai prezzi delle materie prime che potrebbero beneficiare del rincaro del petrolio e dei metalli, anche se le preoccupazioni per la situazione in Ucraina rischiano di limitare i guadagni.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che l'indice britannico FTSE 100 apra in rialzo di 8-10 punti, fino allo 0,15%, l'indice tedesco DAX guadagni 2-11 punti, fino a +0,12%, e il francese CAC prenda 4-6 punti, fino a +014%.

L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 ha chiuso venerdì scorso in calo dello 0,78% a 1.332,83 punti.

Il mercato si concentrerà sulle commodities dopo che i prezzi del nickel hanno toccato i massimi da 15 mesi e il rame è diventato più caro per i timori di una riduzione dell'offerta; contestualmente il Brent ha ripreso quota sulla decisione della Libia di ritardare la riapertura di un impianto danneggiato nell'est del paese.

Quanto all'Ucraina, le tensioni sono acuite dalla decisione di Usa ed Europa di preparare un nuovo piano di sanzioni alla Russia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia